Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°27° 
Domani 18°27° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 23 agosto 2019

Attualità venerdì 06 febbraio 2015 ore 22:24

Mugello, allestito un centro di accoglienza

Lo snodo Enel è stato riattivato dopo il black out provocato dalle nevicate ma alcune frazioni isolate sono ancora al buio. Criticità nel Pistoiese



MARRADI — Per la notte, l'amministrazione comunale e la protezione civile hanno allestito un centro di prima accoglienza all'interno della palestra della scuola Dino Campana. Ad annunciarlo sul suo profilo Facebook è stato lo stesso sindaco di Marradi Tommaso Triberti. 

"Questo al fine di fornire un ambiente caldo dove poter dormire a coloro ancora senza energia elettrica nonostante i tanti interventi che stanno compiendo gli addetti" ha spiegato il primo cittadino.

Anche se in buona parte del Mugello la situazione sta lentamente tornando alla normalità dopo i danni provocati dalle bufere di neve, in altre zone gli interventi per ripristinare i collegamenti sulla rete elettrica non potranno essere conclusi prima di domani.

I problemi principali sono stati creati dalla caduta di alberi e rami sulle linee dell'alta tensione soprattutto a Marradi, Firenzuola e Palazzuolo sul Senio. In molti casi sono già in corso gli interventi di riparazione ma alcune aree difficilmente accessibili  sono ancora isolate e i tecnici dell'Enel stanno provando a raggiungerle con l'aiuto della protezione civile. E resta fuori servizio una linea di alimentazione che arriva nel Mugello dall'Emilia Romagna.

Anche sull'Appennino pistoiese permangono situazioni difficili a Sambuca e San Marcello, seppure in evoluzione in positiva. Anche qui le linee sono state danneggiate soprattutto dalla caduta di alberi, rami e piante ad alto fusto cresciute al di fuori dalla fascia di rispetto.oppure sugli impianti si sono formati veri e propri manicotti di ghiaccio che hanno mandato in tilt la rete.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca