Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -0°10° 
Domani -2°7° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 22 gennaio 2018

Cronaca giovedì 06 luglio 2017 ore 14:50

Uccise il marito, disposta la perizia psichiatrica

Il tribunale aretino ha accolto la richiesta dei difensori di Paola Mazenta. La donna uccise a fucilate il marito due giorni prima di divorziare



AREZZO — Il giudice per le udienze preliminari Gianni Fruganti ha disposto la perizia psichiatrica su Paola Mazenta, la donna di 59 anni che il 18 ottobre scorso uccise a colpi di fucile il marito Dino Gori. L'omicidio avvenne a Lonanno, frazione di Pratovecchio-Stia, durante un violento litigio. Due giorni dopo, la coppia, già separata, avrebbe divorziato.

Sono stati gli avvocati difensori dell'imputata a chiedere l'intervento di un perito per certificare se la loro assistita era capace di intendere e di volere quando consumò il delitto.

Il figlio e la sorella della vittima oggi si sono costituiti parte civile, concordando il risarcimento dei danni.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca