Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°25° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 24 agosto 2019

Cronaca martedì 20 giugno 2017 ore 20:00

Caldo e vento, boschi e campi prendono fuoco

Emergenza incendi in Maremma, Val di Cornia, Chianti, Valbisenzio e Lucchesia. In azione elicottero antincendio e canadair



FIRENZE — Il fronte incendi più impegnativo è quello dei boschi in Maremma ma altri roghi bruciano nel livornese, sulle colline del Chianti, nel pratese, in Valbisenzio e in Lucchesia, con quattro dei cinque elicotteri regionali in servizio in volo per domare le fiamme. 

Il caldo non aiuta: non piove da settimane e la vegetazione è quella che ti aspetteresti a fine luglio. Anche il vento complica la situazione.

Il primo rogo del pomeriggio è partito attorno alle 13 a Suvereto su uno dei due incendi già spenti e in fase di bonifica. Sono bruciati due ettari e mezzo di bosco ma non è stato necessario l'intervento dell'elicottero.

Dopo le 14 è stata la volta di Aratrice, località del grossetano nel Comune di Civitella Paganico. 

Un'ora dopo, sempre in provincia di Grosseto, un incendio è scoppiato nei boschi de Le Marze, nel grossetano, con un doppio fronte verso la pineta di Castiglione della Pescaia. Vi stanno operando due elicotteri della flotta regionale mentre a terra sono al lavoro squadre di volontari e operai forestali dell'Unione delle Colline Metallifere, a cui è stata affidata anche la direzione degli interventi.

Quello de Le Marze è  il rogo che desta maggiore preoccupazione: a metà pomeriggio erano già bruciati, secondo le prime stime, due ettari e mezzo di bosco e il rogo ancora non era stato domato.

A Montecarlo in provincia di Lucca le fiamme hanno attaccato la vegetazione e poi il bosco. Sono intervenute diverse squadre di volontari e un elicottero.

Attorno alle 16 un rogo è scoppiato anche a Vaiano, in provincia di Prato. E' stato richiesto l'intervento dell'elicottero ed è già sotto controllo. Poco prima, alle tre e mezzo, era stato segnalato un incendio a Greve in Chianti, in località Santo Stefano di Tizzano. Il rogo, partito dai campi, alle 17.30 era comunque già spento. 

Vigili del fuoco e volontari in azione anche a Meliciano, nel Comune di Castelfibocchi, a Colle Salvetti, a Capannori in località Frizzone.

Intorno alle 20, i vigili del fuoco avevano al loro attivo interventi su 73 incendi di cui quattro ancora in corso.

I pompieri sono stati peraltro impegnati per tutto il giorno nello spengimento di un incendio scoppiato la notte scorsa in un impianto di compostaggio a Piteglio, sulle montagne pistoiesi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità