Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°32° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 22 agosto 2019

Cronaca mercoledì 05 aprile 2017 ore 15:08

La fuga dell'evaso termina in Svizzera

foto Tripadvisor

La gendarmeria elvetica ha arrestato il giovane romeno nelle vicinanze della cittadina di Morges mentre stava cercando di riunirsi al padre



MORGES — Danut Ciocan Costel, 25 anni, era evaso dal carcere di Sollicciano insieme ad altri due detenuti il 20 febbraio scorso. Una fuga articolata e rocambolesca durante la quale i tre hanno dovuto anche calarsi da una finestra e poi dal muro cinta della casa di pena utilizzando lenzuola annodate fra loro (vedi qui sotto gli articoli collegati)

Il romeno è stato rintracciato in Svizzera su indicazione degli inquirenti italiani che, esaminando il fascicolo del romeno, avevano scoperto che il padre vive al confine fra la Francia e la Svizzera e che molto probabilmente il giovane avrebbe provato a raggiungerlo.

La procura ha già chiesto al Ministero della giustizia di attivarsi con il governo svizzero per l'estradizione: Ciocan deve ancora scontare 9 mesi e 12 giorni di una condanna ad un anno di reclusione.

Continuano le ricerche degli altri due evasi, Bordeiano Costel e Doncin Constantin Catalin.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Cronaca

Attualità