Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11°24° 
Domani 10°22° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 20 settembre 2019

Cronaca venerdì 13 ottobre 2017 ore 15:07

Grosso guaio alla partita per colpa di un petardo

Rischia la reclusione fino a quattro anni oltre alla denuncia e al Daspo un giovane che ha causato l'esplosione durante l'incontro Empoli-Foggia



EMPOLI — Il responsabile del gesto è un ragazzo di 21 anni che la polizia ha denunciato per aver fatto esplodere un petardo nel corso del secondo tempo della partita disputata lo scorso 8 ottobre allo stadio Castellani. Per lui è scattata anche la segnalazione all'autorità giudiziaria per quanto riguarda il profilo penale del suo gesto che gli potrebbe costare la reclusione da uno a quattro anni oltre a quella alla questura di Firenze da cui dipende l'emissione del Daspo. 

La turbolenta domenica sportiva, però, non si è limitata al petardo. La polizia scientifica del commissariato locale, infatti, è al lavoro insieme ai colleghi di Foggia per rintracciare i tifosi diretti a Empoli che lungo il tragitto in bus hanno fatto razzia di cibi e bevande in un autogrill della provincia di Caserta. Il loro bus si è fermato nell'area di servizio intorno alle 6.45 del mattino di domenica. 



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità