Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13°20° 
Domani 10°17° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 15 ottobre 2019

Attualità lunedì 25 giugno 2018 ore 15:27

Borse di studio Pegaso per 92 studenti toscani

Quasi sei milioni stanziati dalla Regione per i percorsi di alta formazione negli Atenei di Firenze, Siena, Pisa e nell'Università per stranieri



FIRENZE — Sono 92 gli studenti che potranno perfezionare i propri studi grazie alle borse di dottorato Pegaso finanziate dalla Regione Toscana, presentate a Firenze dalla vicepresidente Monica Barni insieme ai rettori degli Atenei toscani. Ammontano a 5 milioni e 800mila euro i fondi stanziati attingendo alle risorse del Fondo sociale Europeo. Il bando per gli studenti interessati è stato pubblicato contemporaneamente dalle Università di Siena, Pisa, Firenze e dall'Università per stranieri di Siena.

Per accedere al bando, realizzato nell'ambito del progetto Giovanisì per l'autonomia dei giovani, occorre avere meno di 35 anni, essere in possesso di una laurea, conoscere bene l'inglese e rendersi disponibili a fare soggiorni all'estero per almeno sei o dodici mesi. A ogni studente ammesso alle borse di studio sranno assegnati 61mila euro che diventeranno 66mila nel caso in cui il soggiorno all'estero duri almeno un anno.

"L'impegno della Toscana sull'alta formazione è fortissimo - ha detto la vicepresidente della Regione, Monica Barni - e si snoda su tanti fronti, dal diritto allo studio fino ai dottorati di ricerca. Siamo infatti convinti che l'istruzione superiore sia un investimento per la nostra regione e per questo sosteniamo il sistema universitario". 

Sul fronte dell'alta formazione, sono state già 377 le borse Pegaso concesse tra 2014 e 2018, distribuite su 76 dottorati realizzati in rete tra gli Atenei, i centri di ricerca e in collaborazione con le imprese.

ALTA FORMAZIONE, LE BORSE DI STUDIO PEGASO PER 92 STUDENTI TOSCANI


Tag

Manovra, Bonetti: "Governo non cede su assegno unico per i figli, noi con le famiglie"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità