Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°26° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 22 ottobre 2019

Attualità giovedì 29 settembre 2016 ore 16:08

Flash-mob pentastellato pro Costituzione

Flash mob del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale davanti alla sala intitolata al padre costituente Calamandrei per il no referendum



FIRENZE — I consiglieri regionali M5S hanno portato cartelli con frasi del padre costituente quali “Nel campo del potere costituente il governo non può avere alcuna iniziativa” e “nella preparazione della Costituzione, il governo non deve avere alcuna ingerenza”. 

Durante l’iniziativa, divulgata in diretta Facebook, i Cinque Stelle hanno indicato alcuni punti del NO per il Referendum Costituzionale e l’invito a partecipare domani all’agorà #IoDicoNo a Firenze, Piazza Strozzi ore 21.

“Siamo onorati di veder intitolata una sala del Consiglio Regionale a Piero Calamandrei. Ma rileviamo l’ipocrisia del Partito Democratico sul tempismo della scelta: proprio ora che loro difendono una riforma costituzionale voluta dal governo e passata a colpi di maggioranza con voti di fiducia, canguri e supercanguri. Tutto il contrario di quanto diceva il padre costituente che arrivò a dichiarare “quando l’assemblea discuterà pubblicamente la nuova Costituzione, i banchi del governo dovranno essere vuoti”, ha detto il capogruppo Enrico Cantone.

ENRICO CANTONE SU INTITOLAZIONE SALA A CALAMANDREI E COSTITUZIONE


Tag

Myrta Merlino a Matteo Salvini: «Le offro una camomilla...», «Solo se non è zuccherata, sennò la tassano»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca