Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11°12° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 08 dicembre 2019

Attualità sabato 08 settembre 2018 ore 17:35

Indennizzi a pioggia per il venerdì nero dei treni

Trenitalia ha stabilito che tutti i viaggiatori rimasti coinvolti nei ritardi sull'alta velocità Roma-Firenze saranno rimborsati. Ecco come



FIRENZE — Dopo il venerdì nero che ha mandato in tilt per ore la linea dell'alta velocità tra Roma e Firenze a causa di un guasto alla linea elettrica tra Settebagni e Capena (vedi articoli correlati), Trenitalia ha annunciato rimborsi a pioggia. Si tratterà di indennizzi proporzionati ai minuti di ritardo maturati dai convogli. I primi sono stati erogati già nella notte di ieri sulla base di misure straordinarie adottate in deroga alle regole in vigore. 

Ad avere diritto al rimborso dell'intero prezzo del biglietto saranno i viaggiatori del Frecciarossa 9540 rimasto fermo a Settebagni: a loro andrà una somma pari a quella del biglietto a cui si aggiungerà un bonus di pari valore, da "spendere" entro un anno per prossimi viaggi. Rimborso integrale garantito anche ai viaggiatori degli altri treni giunti a destinazione con un ritardo superiore ai 180 minuti

Per i ritardi pari o superiori ai 120 minuti il rimborso sarà pari al 50 per cento del biglietto e potrà essere erogato in contanti o sottoforma di bonus.

I viaggiatori, spiega Trenitalia, possono presentarsi ai Freccia Club o alle biglietterie per richiedere l'accredito del rimborso. E' possibile fare richiesta anche sul sito internet di Trenitalia. 



Tag

Manovra, Boschi: «Lavoreremo per eliminare del tutto sugar tax»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità