Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 13 novembre 2019

Attualità venerdì 20 settembre 2019 ore 10:38

Sempre più cemento, il verde in ritirata

Nel 2018 in Toscana si è registrata una perdita di 228 ettari di aree verdi secondo il rapporto Ispra Snpa. Pisa in testa per consumo di suolo



FIRENZE — La Toscana non è esente dallo spreco di suolo. Lo rileva il rapporto Ispra Snpa sul consumo di suolo in Italia, secondo il quale sono 228 gli ettari di aree verdi persi in Toscana nel 2018. In termini percentuali, il suolo consumato nella regione si attesta al  7,11 per cento contro il 7,64 per cento nazionale. L'aumento pro capite del cemento ammonta a 0,61 metri quadrati in più rispetto all'anno precedente

Scendendo nel dettaglio, l'incremento più sensibile si ha nella provincia di Pisa, con 51 ettari in più invasi dal cemento. A trainare è proprio la città di Pisa, con 12 ettari, seguita da Volterra con 11 ettari. 

Guardando all'aumento pro capite, invece, l'incremento maggiore si è registrato a Monterotondo Marittimo in provincia di Grosseto: qui il dato è di +20,56 metri quadrati pro capite.



Tag

Remix, video e parodie: quando lo sfottò social rende il politico «pop»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca