Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 8° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 17 febbraio 2020

Attualità venerdì 17 giugno 2016 ore 15:32

Il primo treno Jazz con videosorveglianza live

Presentato il primo convoglio dotato di sistema video che, oltre alla normale registrazione, trasmette in diretta le immagini su 10 monitor a bordo



FIRENZE — Si tratta di un nuovo sistema di videosorveglianza che aumenta considerevolmente il livello di sicurezza all'interno dei convogli grazie alla trasmissione in diretta delle immagini registrate all'interno dei vagoni e saranno i pendolari dei treni Jazz della Toscana i primi a beneficiare di questa innovazione tecnologica, novità assoluta in Europa. 

Grazie a 15 telecamere installate lungo tutto il treno i passeggeri potranno vedere in tempo reale tutto ciò che accade intorno a loro e dare allarme nel caso di emergenza. Una vera e propria arma in più contro i malintenzionati e i vandali. 

La tecnologia a bordo è stata progettata e messa a punto da Trenitalia in collaborazione con la società Almaviva ed è stata presentata alla stampa dall'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli e dal direttore regionale di Trenitalia Toscana Gianluca Scarpellini. 

A fine progetto (febbraio 2017) saranno 91 i treni che disporranno di questo sistema che copriranno tratte regionali in Toscana, Lazio Marche, Piemonte Sicilia, Campania, Umbria, Trentino e Abruzzo. Nel Lazio e in Sicilia saranno muniti di questo sistema anche i Jazz dedicati ai servizi aeroportuali, a Roma e a Palermo.

VINCENZO CECCARELLI SU NUOVO SISTEMA VIDEOSORVEGLIANZA TRENI JAZZ - dichiarazione
GIANLUCA SCARPELLINI SU NUOVO SISTEMA VIDEOSORVEGLIANZA TRENI JAZZ - dichiarazione


Frecciarossa deragliato, il time-lapse della rimozione dai binari

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca