Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°31° 
Domani 17°25° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 19 agosto 2017

Attualità lunedì 05 settembre 2016 ore 15:41

La carica degli ambulanti contro la Bolkestein

bolkestein

Ressa e striscioni davanti al Consiglio regionale per chiedere l'estromissione dalla direttiva europea che impone di bandire gare per le concessioni

FIRENZE — Dentro, nell'auditorium di Palazzo Panciatichi, un convegno dal titolo inequivocabile: "L'estromissione degli ambulanti dalla direttiva Bolkestein". Fuori il presidio. Un presidio molto nutrito, tanto da occupare il marciapiede per l'intera lunghezza del palazzo. La ragione sta nella partecipazione in massa degli ambulanti: solo cento gli accreditati, tutto il resto fuori. 

E' ancora vivo il ricordo della grande manifestazione del 5 luglio, quando gli ambulanti sfilarono per le vie di Firenze bloccando il traffico proprio per manifestare il proprio dissenso nei confronti della direttiva europea. Quell'energia c'è ancora ed è sfociata nel documento presentato a giugno dall'associazione Idea ai componenti della seconda commissione consiliare regionale in cui sono elencati i problemi che la Bolkestein, cioè la direttiva che impone ai paesi di mettere a gara le concessioni commerciali su area pubblica, porta con sé. Nel documento sono riportate anche le proposte degli ambulanti. Tra queste, quella di uniformare le scadenze delle concessioni al 2020. 

Una categoria che in Toscana ha un suo peso e la partecipazione al convegno lo conferma: la provincia in cui sono più diffusi è Firenze (3.241), seguita da Pisa (2.332) e Livorno (1.922), Lucca (1.335), Massa-Carrara (1.326) e Pistoia (1.145); seguono Arezzo (829), Prato (830), Grosseto (684) e Siena (371). Sono 650 in tutto in Toscana, di cui 85 giornalieri e 565 a cadenza settimanale, bisettimanale o mensile, senza contare le oltre 1.700 fiere.

Presenti per ascoltare le istanze degli ambulanti anche alcuni rappresentanti istituzionali. Tra questi i consiglieri regionali Paolo Sarti di Si Toscana a sinistra, Giovanni Donzelli di Fratelli d'Italia, Irene Galletti e Gabriele Bianchi del Movimento 5 Stelle. 

SERVIZIO - LA CARICA DEGLI AMBULANTI CONTRO LA BOLKESTEIN
Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca