Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13°20° 
Domani 10°17° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 15 ottobre 2019

Attualità domenica 06 dicembre 2015 ore 09:30

Leopolda, addio gufi il cambiamento è adesso

Inizia a svelarsi l'edizione 2015 della kermesse dem e lancia il proprio logo, sotto il titolo "Terra degli uomini" dal libro di Saint-Exupéry



FIRENZE — Il ministro per le Riforme Maria Elena Boschi ha incontrato a Firenze, nella ex sede del comitato Renzi in via Martelli, un centinaio di volontari della Leopolda. Oggetto dell'incontro sono stati gli aspetti tecnici e organizzativi della manifestazione in programma dall'11 al 13 dicembre alla stazione Leopolda di Firenze. La prossima settimana prima, dell'inizio della kermesse, ci sarà un nuovo incontro con i volontari.

"Dal futuro al presente, senza dimenticare gli anni passati. Con una nuova classe dirigente che si è formata tra le mura della vecchia stazione ferroviaria fiorentina". 

E' quanto spiega una nota degli organizzatori. "L'anno scorso - viene ricordato - ci siamo concentrati su chi non è stato in grado di avvertire, prima ancora di comprendere, i fermenti di un cambiamento che era già in atto".

Invece, "l'edizione  2015 sarà quella del cambiamento - viene aggiunto - Basta con garage e start up, segni di qualcosa che intende cambiare il Paese. Ora per i "Renzi boys" il cambiamento è quello in corso".

"Per questo - dice David Bacarella, Ceo di Dotmedia, società che anche quest'anno cura la creatività della manifestazione - sia il logo sia tutta la creatività vogliono esprimere al meglio il messaggio della Leopolda, ovvero la maturazione tra il messaggio delle prime Leopolde, passato da proposta a attività di Governo. Vogliamo mostrare cosa dell'inizio dell'esperienza-Leopolda è stato realmente recepito e messo in pratica da una nuova generazione dirigente che oggi, dopo la gavetta, sta guidando il Paese".



Tag

Manovra, Bonetti: "Governo non cede su assegno unico per i figli, noi con le famiglie"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Economia

Attualità