Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 23°37° 
Domani 23°34° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 luglio 2019

Attualità mercoledì 28 dicembre 2016 ore 15:50

Meningite, tre dosi di vaccino per i bimbi toscani

Lo ha deciso la giunta regionale alla luce dei minori già vaccinati che si sono comunque ammalati. Prorogata fino a giugno la campagna straordinaria



FIRENZE — Nuove regole per le vaccinazioni contro il menigococco C in Toscana: alla luce dei casi di bambini e ragazzi colpiti dall'infezione nonostante fossero vaccinati, la Regione ha deciso di inserire nel calendario vaccinale un terzo richiamo fra i sei e i nove anni. Quindi tutti i bambini e i ragazzi di età compresa fra uno e tredici anni riceveranno tre dosi di vaccino.

Sempre la giunta regionale ha deciso di prorogare fino al giugno 2017 la campagna vaccinale straordinaria avviata nell'aprile 2015. Da allora al  30 novembre scorso sono stati somministrate 735.800 dosi di vaccino, di cui 198mila nella fascia di età compresa fra gli 11 e i 20 anni, 333mila in quella fra i 20 e i 45 e 203mila dai 45 anni in su.

Dal 2015 ad oggi in Toscana si sono ammalate di meningite C 59 persone, di cui 31 l'anno scorso e 28 quest'anno. Dodici sono decedute, con un'età media di 52 anni. A queste si sono aggiunte una persona morta per una infezione di tipo B e unìaltra che non è sopravvissuta a una meningite pneumococcica.

L'incidenza maggiore del virus è nella fascia di età compresa fra i 20 e i 29 anni, seguita dagli under 19. Solo un terzo degli ammalati  avevano più di 40 anni.

Servizio di Anna Dainelli


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca