Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18° 
Domani 17° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 16 ottobre 2019

Politica mercoledì 10 luglio 2019 ore 11:40

Pdl accoglienza, duemila emendamenti della Lega

Il Consiglio regionale discute la nuova legge per la tutela dei bisogni essenziali. Presentati dalla Lega duemila emendamenti e cento ordini di giorno



FIRENZE — Si preannuncia come una vera e propria maratona l'approvazione in Consiglio regionale della proposta di legge della giunta Rossi per i diritti samaritani ovvero per la "tutela dei bisogni essenziali della persona umana", compresi i migranti.

La seduta è cominciata questa mattina e i consiglieri del gruppo della Lega, nettamente contrari alla nuova legge, hanno presentato duemila emendamenti e un centinaio di ordini del giorno la cui discussione rallenterà l'iter per il via libera. Inoltre sono arrivati in aula indossando magliette che componevano la scritta "Prima i toscani" e quando si sono resi conto che il presidente della Regione Enrico Rossi, in missione a Bruxelles, non era presente in aula hanno stigmatizzato la sua assenza.

Per quanto riguarda la discussione del provvedimento, il presidente del Consiglio Eugenio Giani ha dichiarato che i lavori dell'aula procederanno ad oltranza.

Il presidente della giunta Rossi invece ha replicato con un messaggio:

"Buongiorno, la Lega lamenta la mia assenza in Consiglio. Ecco la mia agenda:
Oggi sono a Bruxelles tutto il giorno per partecipare alla Conferenza "Together for a strong Cohesion policy 2021-2027" organizzata dal Comitato delle Regioni e dalla Conferenza delle Regioni Periferiche Marittime di cui sono vicepresidente. Sono venuto a Bruxelles per discutere dell' Agenda strategica 2019-2024 lanciata dal Consiglio europeo due settimane fa e durante la conferenza illustrerò il documento "Agenda strategica toscana 2019-2024". Come è noto la Toscana è sempre sul pezzo quando si discute di fondi strutturali e di aiuti alle imprese e ai territori. Capisco che i leghisti siano poco avvezzi a partecipare alle riunioni in sede europea. Basta vedere il loro capo Salvini che sbraita in Italia contro la UE e poi un Europa fa l'assenteista ai vertici dei ministri degli interni".

Stefano Scaramelli su tutela dei bisogni essenziali della persona umana
Elisa Montemagni su tutela dei bisogni essenziali della persona umana


Tag

Renzi e Salvini d'accordo su Raggi: «Vada a casa»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca