Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°18° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 23 settembre 2019

Attualità sabato 24 marzo 2018 ore 16:00

L'entusiasmo contagioso dei giovani chef

Si fa serrata la sfida tra i giovani cuochi dei 14 alberghieri coinvolti in 'Primi di Toscana'. Grieco: "I ragazzi rispondono con grande impegno"



FIRENZE — Tra i fornelli vedono il loro futuro e per questo il loro impegno nella realizzazione del miglior primo piatto di Toscana è a dir poco contagioso. Sono gli allievi dei 14 istituti alberghieri coinvolti in tutta la regione nell'iniziativa 'Primi di Toscana'. Prima una sfida interna a ciascun istituto, poi la sfida finale l'11 maggio al 'Saffi' di Firenze per consacrare il piatto vincitore. 

L'assessore a formazione, istruzione e lavoro della Regione Toscana Cristina Grieco ha tracciato un primo bilancio dell'iniziativa: "Siamo soddisfatti di come stanno rispondendo gli allievi degli istituti coinvolti ma anche della partecipazione di chef professionisti ed esperti della materia che, in modo disinteressato, mettono al servizio dei ragazzi le loro conoscenze e le loro professionalità. Il nostro scopo è far conoscere le eccellenze e le potenzialità gastronomiche ed enologiche toscane attraverso la valorizzazione delle diverse territorialità".

Una valorizzazione che passa proprio tra la riscoperta dei primi piatti tipici dei diversi territori sempre unita alla creatività dei ragazzi nella preparazione di zuppe, minestre, tortelli e pappardelle, di terra e di mare. 

Le ultime sfide si sono dibattute ieri al 'Marconi' di Viareggio e oggi al 'Matteotti' di Pisa. Nei giorni scorsi è stata la volta dell'Einaudi Ceccherelli di Piombino, del 'Minuto' di Marina di Massa, del 'Martini' di Montecatini Terme, del 'Pacinotti' di Bagnone, dell'Artusi di Chianciano Terme, del 'Mattei' di Rosignano Solvay, del 'Buontalenti' di Firenze e del 'Foresi' di Portoferraio. Prossime gare al 'Leolpodo II di Lorena' di Grosseto, al 'Pieroni' di Barga e al 'Vegni' di Capezzine di Cortona. 



Tag

«Grazie al mio staff perché non è facile sopportarmi...», e Meloni scoppia a ridere

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca