Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°16° 
Domani 16°25° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 16 luglio 2019

Politica domenica 06 marzo 2016 ore 07:25

Urne aperte per il 'primarie day'

Il centrosinistra toscano chiamato al voto per la scelta del candidato sindaco, dalle 8 alle 22, nella città di Grosseto, Cascina e Vecchiano



FIRENZE — Riflettori puntati sul "primarie day" voluto da Matteo Renzi. Primo ed essenziale obiettivo è l'affluenza e l'appello l'ha lanciato proprio il primo ministro: "Il mio invito è quello di andare a votare: non lasciate il futuro agli altri - ha detto rivolgendosi agli elettori -. E' bello scegliere, è bello partecipare, è bello decidere. In bocca al lupo a tutti i candidati: che vincano i migliori, che vinca la Politica".

In Toscana, a Grosseto, la sfida (con possibilità di votare dalle 8 alle 22) è tra Paolo Borghi, attuale vice sindaco, e Lorenzo Mascagni, avvocato e consigliere comunale mentre il segretario provinciale del Psi Francesco Giorgi si è ritirato pochi giorni fa. 

Duello tutto in salsa dem, poi, a Cascina, in provincia di Pisa. A sfidarsi saranno il sindaco uscente Alessio Antonelli, 43 anni, che nel 2011 ha vinto le primarie contro Paolo Cipolli aggiudicandosi la palma del più votato a livello nazionale, e Andrea Paganelli, 60 anni, consigliere del Pd e attuale direttore amministrativo del Teatro Verdi di Pisa. Dieci i seggi aperti, dalle 8 alle 22.

A Vecchiano, Comune in provincia di Pisa, la sfida è tra il capogruppo di maggioranza Cristiano Meciani e l'assessore Massimiliano Angori.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Cronaca

Attualità