Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 22°36° 
Domani 23°34° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 luglio 2019

Attualità venerdì 09 marzo 2018 ore 17:45

Vaccini, tredicimila bambini non in regola

Al 28 febbraio risultano in Toscana ancora 13.434 bambini non in regola con le vaccinazioni. Il 10 marzo c'è la scadenza per l'obbligo vaccinale



FIRENZE — In vista della scadenza del 10 marzo per l'obbligo vaccinale previsto dalla legge nazionale, in Toscana risultano, al 28 febbraio 2018, 120.258 bambini e ragazzi non in regola, 13.434 dei quali nella fascia di età 0-6 anni.

E' quanto si apprende dalla Regione Toscana. La stessa Regione nei giorni scorsi ha reso noto che saranno sospesi da nidi e scuole materne i bambini non in regola.

Dopo il 10 marzo sarà inviato un avviso alle famiglie, invitate a presentare alla scuola la documentazione relativa all'avvenuta vaccinazione, o alla prenotazione di un colloquio. 

Se entro 10 giorni non sarà presentata la documentazione, i bambini saranno sospesi, pur rimanendo iscritti, e potranno essere riammessi solo dopo la presentazione della documentazione.

I dati di marzo relativi ai bambini che frequentano i servizi della prima infanzia, secondo quanto si apprende dalle tre Aziende sanitarie della Toscana, sono in fase di elaborazione e aggiornamento. 

Al momento la Asl Toscana centro stima in 3345 quelli non in regola, pari a circa il 6-7% dei 51 mila iscritti ai servizi della prima infanzia nel territorio.

La Asl nord ovest ne stima circa 3 mila, pari al 7-8%, mentre l'Asl Toscana sud est parla di stime sotto il 5%.

Tra i ragazzi più grandi invece (fino ai 16 anni), al 28 febbraio circa un terzo risulta non aver ancora fatto la quinta dose di vaccino antipolio, introdotta solo di recente dall'ultimo piano vaccinale nazionale. 

La vaccinazione, che rientra tra quelle obbligatorie, si può fare fino a 18 anni.

Dal 7 giugno 2017 al 28 febbraio 2018 sono stati 38.296 i bambini e ragazzi (0-16 anni) che si sono messi in regola con le vaccinazioni obbligatorie: di questi, 19.493 nella fascia di età 0-6. Nei primi due mesi dell'anno c'è stato un recupero di circa 8 mila vaccinati, 2.400 dei quali tra 0 e 6 anni.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca