Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 20°33° 
Domani 21°32° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 25 giugno 2019

Attualità lunedì 07 aprile 2014 ore 19:09

Concordia, in arrivo altri cassoni galleggianti

E' iniziato il trasferimento dei cassoni che sosterranno il relitto durante il trasferimento dall'isola del Giglio al porto dello smantellamento



MASSA CARRARA — Partiti da Livorno, i cassoni sono stati parcheggiati dai rimorchiatori nel porto di Carrara per un intervento di revisione che sarà messo in atto dai Nuovi cantieri apuani, gli stessi che avevano cercato inutilmente di aggiudicarsi la costruzione dei cassoni, commessa poi vinta da Fincantieri. Con i lavori previsti sui due cassoni arrivati oggi, i Nuovi cantieri apuani stanno comunque partecipando al business legato alla Concordia.
I cassoni di galleggiamento in tutto sono 17 di cui 13 destinati alla murata destra della Concordia, quella collassata dopo il prolungato contatto con la scogliera, mentre gli altri 4 saranno installati sulla fiancata sinistra in aggiunta agli 11 già posizionati.
I lavori di allestimento dei cassoni sono stati effettuati nei piazzali del porto di Livorno dall'azienda locale Gas and Heat e dal gruppo Fagioli di Reggio Emilia.
Le operazioni per preparare il relitto a lasciare per sempre l'isola del Giglio dovrebbero iniziare a fine aprile.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca