Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11°19° 
Domani 11°16° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 aprile 2019

Attualità domenica 30 novembre 2014 ore 13:56

Gonfalone d'argento nel ricordo di un giovane eroe

Servizio di Elisabetta Matini

Toccante cerimonia per la consegna del riconoscimento all'Arma dei Carabinieri e alla memoria del musicista morto nel naufragio della Concordia



FIRENZE — Giuseppe Di Girolamo è il musicista originario di Alberobello che, la notte del naufragio della Concordia, scese dalla scialuppa sulla quale era riuscito a salire per lasciare il suo posto a un bambino. Una decisione che, a soli 31 anni, gli permise di salvare una vita e gli costò la sua perchè Giuseppe non sapeva nuotare ed era quindi consapevole di quale sarebbe stato il suo destino rimanendo sul transatlantico.

Un eroe dei nostri tempi al quale il Consiglio regionale  ha voluto assegnare, su proposta del consigliere regionale Antonio Gambetta Vianna, il Gonfalone d'argento nel giorno della Festa della Toscana, che celebra l'abolizione della pena di morte nel Granducato e quindi la difesa di tutti i diritti civili. Il riconosicmento è stato consegnato dai membri dell'Ufficio di presidenza del consiglio regionale Mauro Romanelli, Giuliano Fedeli, Gian Luca Lazzeri e Daniela Lastri al sindaco di Alberobello Michele Longo alla presenza degli zii di Giuseppe.

Nello stesso giorno il Gonfalone d'argento è stato assegnato anche all'Arma dei Carabinieri nel 200mo anniversario della fondazione. Il riconoscimento è stato preso in consegna dal comandante regionale dei Carabinieri in Toscana, il generale di brigata Emanuele Saltalamacchia.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca