Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13°22° 
Domani 12°19° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 14 ottobre 2019

Cronaca lunedì 04 aprile 2016 ore 08:34

"Il vero killer è ancora fuori"

Questa mattina l'interrogatorio di garanzia dell'infermiera accusata di aver ucciso 13 pazienti nell'ospedale di Piombino. Ma lei nega tutto



LIVORNO — L'avvocato di Fausta Bonino, 55 anni, sposata con due figli, ha assicurato che la sua assistita risponderà alle domande del giudice per le indagini preliminari.

"Ha tutto l'interesse a chiarire - ha spiegato Cesarina Barghini - perchè è innocente e l'assassino è ancora fuori".

Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Tirreno, le prime anomalie nell'attività del reparto di rianimazione dell'ospedale di Piombino sarebbero state notate nel gennaio 2014, quindi un anno prima dell'inizio dell'inchiesta scaturita dalla denuncia della famiglia di una delle vittime. A rilevare che qualcosa non andava nei valori della prima delle vittime, Marco Fantozzi, ex centralinista dell'Asl di Livorno, sarebbero stati i tecnici del laboratorio di analisi dell'ospedale. Ma nessuno adottò provvedimenti nè dispose ulteriori accertamenti.



Tag

Di Maio: «No a qualsiasi forma di patrimoniale»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Spettacoli