Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani -8°2° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 14 dicembre 2018

Attualità sabato 17 ottobre 2015 ore 13:40

Mattarella dalla torre pendente alla Normale

Il Capo dello Stato è stato accolto da applausi e qualche contestazione. Stamani breve passeggiata in piazza dei Miracoli: "Pisa è bellissima"



PISA — "E' la prima inaugurazione di anno accademico a cui partecipo da Presidente. Non e' un caso. Pisa con la Normale, la Sant'Anna, la Statale, con le sedi universitarie e con gli altri centri di ricerca e' un polo di riferimento importantissimo per il nostro Paese". Queste le parole Capo dello Stato Sergio Mattarella nel suo intervento per le celebrazioni dell'inizio dell'anno accademico della Scuola Normale Superiore di Pisa.

Al suo arrivo in piazza dei Cavalieri, sede della Normale, Mattarella è stato accolto dagli applausi di una piccola folla di persone, ma anche da un presidio di protesta organizzato da una cinquantina di studenti universitari contro il caro tasse e il nuovo Isee, che lo hanno apostrofato al grido di "Mattarella pagaci le tasse" e "Andate via". 

Qualche momento di tensione con le forze di polizia, ma nessuna conseguenza. La protesta prosegue dietro le transenne, controllata dalle forze dell'ordine.

Anche stamani il Presidente della Repubblica, che ieri ha visitato la mostra di Touluse-Lautrec a palazzo Blu, non si è voluto far mancare una breve visita alla città, con una passeggiata in piazza dei Miracoli all'ombra della Torre pendente.  "Pisa è bellissima - ha detto Mattarella -  del resto è una città che conosco molto bene ma che ogni volta è un piacere visitare perché è molto bella".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca