Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°27° 
Domani 15°27° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 17 giugno 2019

Attualità sabato 09 maggio 2015 ore 17:04

Nutrafood la ricerca Toscana arriva ad Expo

Sara presentato al padiglione Italia il primo centro italiano di nutraceutica, un nuovo campo di ricerca che studia le molecole contenute nei cibi



PISA — Una ricerca che tocca un tema fondamentale come quello della alimentazione studiando la composizione dei cibi animali o vegetali a livello molecolare, al fine di prevenire malattie e disfunzioni.

Nel progetto sono impegnati 174 docenti di dipartimenti di medicina, farmacia, biologia, agraria, economia, ingegneria e veterinaria dell'Università di Pisa.

Alla presentazione interverranno Santino Marchi, direttore dell'unità operativa di gastroenterologia dell'Aoup, e Maria Gloria Mumolo, anche lei gastroenterologa  dell'Aoup. illustrando le più recenti scoperte scientifiche sul tema della sensibilità al glutine, soffermandosi sulla differenza tra questo e la Celiachia. e sui possibili effetti derivanti dalla sostituzione del lievito madre con il lievito industriale.

Durante l'evento saranno poi illustrate anche le attività del centro Nutrafood ed elencate le sostanze in grado di proteggere la salute, esercitando un'azione di prevenzione per diverse malattie cardiovascolari, metaboliche, patologie infiammatorie e cancro.

Infine Marcello Mele, del dipartimento di agraria, affronterà il tema dell'influenza che la dieta animale ha sul contenuto in sostanze ad alto valore nutraceutico con particolare attenzione a quelle derivanti da latte e formaggio,  soffermandosi soprattutto sulle proprietà funzionali del pecorino toscano, il cui contenuto in acidi grassi varia al variare della dieta dell'animale.

<br>


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità