Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 08 dicembre 2019

Attualità lunedì 09 novembre 2015 ore 06:00

Tutti i treni straordinari per Papa Francesco

Trenitalia e Regione hanno messo a punto 35 corse speciali per raggiungere Firenze martedì 10 novembre, giorno della visita del Pontenfice



FIRENZE — Il servizio ferroviario è un'ottima alternativa all'auto per raggiungere domani il capoluogo toscano. Ecco i dettagli del piano.

I 36  treni regionali straordinari comprendono:

-  12 servizi navetta fra Firenze Castello e Firenze Campo Marte con fermate intermedie a Rifredi e Statuto;

-  22 corse aggiuntive da Firenze Santa Maria Novella per Firenze Campo Marte;

-  2 ulteriori collegamenti mattutini da Pistoia per Firenze Santa Maria Novella e più posti su tutte le linee regionali, in particolare sui treni pomeridiani con destinazione Mugello, Pontassieve ed il Valdarno.

In considerazione dei flussi straordinari di viaggiatori attesi in quella giornata, nel pomeriggio non sarà possibile assicurare la contemporanea ripartenza di tutti i passeggeri dalle stazioni di Firenze Campo Marte e da quelle del nodo fiorentino. Per questo l’accesso ai treni da parte dei pellegrini e degli altri viaggiatori avverrà in modo scaglionato.

In particolare, in corrispondenza della rampa di accesso lato campo D’Arrigo saranno creati due percorsi: uno per i viaggiatori diretti verso Firenze Santa Maria Novella/Firenze Rifredi ed uno verso Valdisieve/Valdarno/Arezzo.

A partire dalle 16.30 inoltre l’utilizzo della passerella pedonale in ferro della stazione di Firenze Campo Marte sarà consentito solo alle persone dirette ai treni e già in possesso di biglietto. Per chi dalla stadio Franchi vorrà raggiungere via Mannelli (o viceversa) saranno indicati percorsi alternativi.

I viaggiatori diretti nel Mugello via Vaglia verranno indirizzati verso la fermata di Firenze San Marco Vecchio, distante circa 1,5 chilometri dallo stadio e da raggiungere a piedi.

Infine, per motivi di sicurezza, la piccola fermata de Le Cure sarà chiusa al servizio viaggiatori dalle ore 17 ed i treni programmati su questa stazione faranno fermata a Firenze San Marco Vecchio.

Durante tutta la giornata potranno verificarsi allungamenti dei tempi di viaggio per i treni in partenza o in transito nel nodo di Firenze, per possibili soste prolungate nelle stazioni al fine di consentire la salita e la discesa di tutti i passeggeri.

Per assistere i viaggiatori, personale di Trenitalia, Rete Ferroviaria Italiana, Protezione Aziendale e Protezione Civile sarà presente per l’intera giornata nelle stazioni di Firenze Campo Marte e Santa Maria Novella e, nei momenti di più intenso traffico, anche in quelle di Prato Borgonuovo, Prato Centrale, Borgo San Lorenzo, Firenze San Marco Vecchio e Le Cure.

Trenitalia ricorda che è consentito salire a bordo dei treni solo se muniti di biglietto e consiglia di provvedere in anticipo all’acquisto anche per il ritorno.



Tag

Manovra, Conte: «Nessuno dica più che siamo il governo delle tasse»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità