Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°17° 
Domani 12°17° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 18 ottobre 2019

Cronaca mercoledì 16 gennaio 2019 ore 12:20

Rischio crollo, sequestrato un viadotto sulla E45

foto Arezzotv.net

Il provvedimento è stato disposto dal tribunale di Arezzo dopo il cedimento dell'11 febbraio 2018. Un tratto della E45 chiuso in entrambe le direzioni



PIEVE SANTO STEFANO — Su richiesta del procuratore capo Roberto Rossi, il gip del tribunale aretino ha disposto il sequestro preventivo del viadotto Puleto, sulla E45, nelle vicinanze di Valsavignone, al confine fra Toscana ed Emilia Romagna. Il provvedimento comporta la chiusura al traffico della struttura e di un tratto della viabilità ed è stato notificato dai carabinieri. In corso l'individuazione di una viabilità alternativa per la circolazione, con oltre cento operai dell'Anas al lavoro.

Nel febbraio 2018 proprio su quel viadotto si verificò un grave cedimento in una piazzola di sosta. La procura aprì un'inchiesta per individuare eventuali responsabili e nominò una commissione tecnica per valutare la stabilità dell'area anche alla luce del logoramento di un pilone in cemento armato del viadotto, segnalato da un ex poliziotto.

Il sequestro è scattato alla luce delle conclusioni della commissione tecnica: secondo gli esperti, il viadotto rischia il collasso, anche in considerazione dei pesanti volumi di traffico.

Nella tarda mattinata l'Anas ha reso noto che, a partire dalle 14 di oggi, darà avvio alle operazioni di chiusura E45, in entrambe le direzioni, tra gli svincoli di Canili e Valsavignone, in corrispondenza del confine tra le province di Arezzo e Forlì Cesena.

"Anas sta già fornendo in queste ore ai periti della Procura tutti gli elementi conoscitivi tecnici sul viadotto Puleto - si legge in una nota dell'Anas -  per rappresentare al meglio le condizioni dell’infrastruttura e i lavori di manutenzione già avviati a dicembre, al fine di consentire una veloce riapertura al traffico ed evitare gravi disagi alla circolazione".

"Per quanto riguarda i percorsi alternativi sono in corso approfondimenti presso le sedi prefettizie interessate - conclude la nota - Anas è fortemente impegnata a informare gli utenti con tutti i canali disponibili in coordinamento con le autorità competenti, al fine di contenere i disagi".



Tag

Richard Gere a «Piazzapulita»: «Salvini vorrebbe che portassi i migranti a Hollywood? Se avessi un aereo privato, lo farei»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca