Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 22 marzo 2019

Cronaca venerdì 07 luglio 2017 ore 18:36

Bimba morta, chiesto l'ergastolo per Krstic

L'uomo deve rispondere alle accuse di omicidio e sevizie nel processo per la morte della piccola Samantha, trovata morta in una baracca



PISA — Va avanti il processo per la morte della piccola Samantha, la bambina di tre anni trovata morta dai soccorritori in una baracca a Calambrone il 27 aprile 2016. Secondo l'accusa la piccola sarebbe deceduta in seguito ai ripetuti maltrattamenti inflitti dal patrigno, il 33enne serbo Tonino Krstic, che si trova in carcere dal giorno seguente la morte della bambina. 

Oggi, al termine della requisitoria in corte d'Assise, il pm Giancarlo Dominijanni ha chiesto per l'uomo il massimo della pena previsto dal codice: l'ergastolo, da scontare in isolamento diurno. Nel processo in corso, Tonino Krstic deve rispondere di omicidio volontario con l'aggravante delle sevizie.

E' di qualche giorno fa invece la condanna della madre della piccola Samantha a 10 anni di reclusione. Secondo i giudici, la donna, separata da tempo dal marito, non avrebbe difeso la figlioletta dalle percosse e dalle violenze del 'patrigno'.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità