Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°29° 
Domani 20°30° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 21 agosto 2019

Attualità venerdì 11 gennaio 2019 ore 10:53

Studenti al freddo e caldaie in tilt

Il gelo degli ultimi giorni ha messo ko gli impianti di riscaldamento di molti istituti scolastici. I problemi maggiori nell'aretino e nel pistoiese



PISTOIA — Per molti studenti toscani il rientro sui banchi dopo le vacanze di Natale è stato gelato. Le basse temperature che continuano a imperversare sulla Toscana, infatti, hanno mandato in tilt gli impianti di riscaldamento di molti istituti scolastici rendendo le aule impraticabili. 

Nell'aretino, ha spiegato la Provincia, i problemi maggiori si sono avuti a Montevarchi e a Sansepolcro. Al liceo Varchi di Montevarchi i tecnici hanno provveduto a rimettere in funzione l'impianto che si era guastato dopo aver trovato tempestivamente una pompa sostitutiva a Modena. Alcuni laboratori e alcune aule, però, sono comunque rimasti al freddo. A Sansepolcro, per raggiungere le temperature adeguate negli ambienti delle scuole, gli impianti sono rimasti accesi senza soluzione di continuità. 

Nel pistoiese nei giorni scorsi sono scattate le proteste degli studenti che in alcuni casi si sono rifiutati di entrare in aula. Azione Studentesca ha svolto presidi all'Istituto Pacini e al liceo Forteguerri. La Provincia, in una nota, ha spiegato di aver risolto i problemi e di aver allungato l'orario di accensione degli impianti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cronaca