Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 22°36° 
Domani 23°34° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 luglio 2019

Attualità giovedì 07 marzo 2019 ore 13:12

Odissea in ospedale, la paziente ha 92 anni

Interrogazione in Consiglio regionale di Marchetti (Forza Italia): "All'ospedale di Prato dieci ore di attesa per una paziente fragilissima"



FIRENZE — "na signora di 92 anni invalida al 100 per cento arriva al pronto soccorso in ambulanza alle 2.30 del mattino, e lì resta senza nemmeno una coperta per oltre 10 ore. Come è stato possibile? Eppure all’ospedale di Prato, secondo quanto annunciato dalla Asl nel gennaio scorso, è attivo il day service geriatrico proprio per trattare con tempestività i pazienti fragili. Voglio sapere cosa non ha funzionato". A chiedere spiegazioni sul drammatico episodio con un'interrogazione all'assessora alla sanità Saccardi è il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti.

"Il racconto dei familiari della signora mi lascia davvero l’amaro in bocca - prosegue Marchetti in una nota - Ho inteso portare il caso all’attenzione della giunta regionale perché come al solito il Pd fa quadrato sugli annunci in grande spolvero, come quello del percorso d’emergenza dedicato agli anziani presso il Santo Stefano di Prato, e poi però i fatti raccontano tutt’altri standard di servizi. Nel caso specifico prossimi allo zero, mi permetto di affermare".

"Nella nota con cui dava notizia dell’attivazione del Day Service per gli anziani - sottolinea ancora Marchetti - c’era scritto che la struttura, contigua alla medicina d’urgenza, avrebbe garantito “la presa in carico dei pazienti anziani praticamente immediata da parte del team medico e infermieristico appositamente dedicato e formato”. Con questa signora non è certo stato così". 

"I familiari riferiscono che, tra l’altro, durante tutte quelle ore di attesa in barella la signora non è stata nemmeno riparata dal freddo e che hanno dovuto provvedere i familiari coprendola con un giubbotto - conclude Marchetti - Sono cose che non si possono nemmeno sentire, e questo è lo stato in cui la sinistra ha ridotto il sistema salute della Toscana in decenni di governo. Anche basta".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca