comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 24°34° 
Domani 24°34° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 14 agosto 2020
corriere tv
Salvini: «Se quello che si dice dei verbali Cts fosse vero, Conte andrebbe arrestato»

Attualità giovedì 09 luglio 2020 ore 16:00

Il Covid risale in Italia ma le famiglie temono di più la crisi

foto di repertorio

Sono 229 i nuovi contagiati nelle ultime 24 ore ma un sondaggio dimostra che gli italiani hanno più paura di perdere il lavoro che di ammalarsi



ROMA — L'andamento dell'epidemia di Covid 19 sale e scende ma tutto sommato la situazione in Italia resta sotto controllo in tutte le regioni. E le famiglie italiane cominciano ad essere spaventate molto di più dalla crisi economica che da un eventuale contagio. 

Un sondaggio condotto da Rcs Sfera Mediagroup con il Forum delle associazioni familiari dimostra che al primo posto in assoluto fra le paure delle persone c'è il fallimento delle aziende e la perdita del lavoro, seguiti dalla povertà e dall'aumento del divario fra ricchi e poveri. Il timore che la pandemia, nel prossimo autunno, generi una nuova grave emergenza sanitaria è solo al sesto posto. E la dice lunga sullo stato d'animo degli italiani in questa estate 2020.

Per quanto riguarda il consueto bollettino nazionale sui dati del contagio in Italia, nelle ultime 24 ore i nuovi casi positivi sono aumentati, 229 contro i 193 di ieri, a fronte di oltre 52.000 tampoini (circa 2000 in più rispetto al giorno precedente). Più di metà dei nuovi casi sono stati individuati in Lombardia (119). Le altre regioni che hanno registrato nuovi contagiati sono l'Emilia Romagna, 29 in 24 ore, il Lazio, altri 28, il Piemonte (16), l'Emilia Romagna (16), il Veneto (10), l'Abruzzo (8), la Puglia 85), la Liguria e la provincia autonoma di Trento (4 ciascuna), la Toscana e la Sicilia (un solo nuovo caso ciascuna).

Nelle rimanenti otto regioni non sono stati diagnosticati nuovi casi.

Nelle ultime 24 ore si è verificato anche un lieve diminuzione dei malati gravi ricoverati in terapia intensiva, due in meno rispetto a ieri cosicchè il totale scende a 69. Diminuiscono anche i ricoverati con sintomi (871 contro gli 899 di ieri) mentre le persone che non sono sopravvisute sono 12 (ieri erano state 15).

Dall'inizio dell'emergenza, in Italia sono stati colpiti dal nuovo coronavirus 242.363 persone, di cui 193.987 sono guarite. Gli attualmente positivi sono 13.459, 136 in meno in 24 ore. Non sono invece sopravvissute al Covid 34.926 persone.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità