Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°29° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 17 agosto 2019

Attualità giovedì 05 marzo 2015 ore 18:24

Dramma per le scuole investite dall'uragano

Tetti scoperchiati, alberi caduti nei giardini, porte e finestre divelte. Bilancio tragico in tutte le province per gli edifici scolastici



FIRENZE — Critica la situazione per molti plessi scolastici della Regione. Tra tetti in eternit volati via, scuole chiuse e alunni a casa, tra oggi e domani, ma in alcuni comuni anche fino a lunedì, non si rintrerà a scuola. A Grosseto in piazza De Maria solo per miracolo la copertura di una terrazza di un istituto superiore non è finita addosso agli studenti che erano appena entrati in classe. Nessun ferito trai ragazzi e gli insegnanti. Nella provincia di Grosseto scuole chiuse, elementari, medie e materne a Borgo Carige e Capalbio a causa dell'assenza di luce e riscaldamento.

A Volterra le scuole elementari, materna e l'asilo nido resteranno chiuse anche domani, mentre l'istituto d'arte resterà chiuso per diversi giorni dopo essere stato travolto da tre alberi sradicati dal vento.

Per Pistoia, uno dei comuni più colpiti dalla burrasca di vento, le scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse fino a domenica 8. Chiuse stamani le scuole anche Agliana, Quarrata,Montecatini e Pescia.

Così come per Prato, qui anche il sindaco Biffoni ha firmato un'ordinaza per tenere le scuole chiuse fino a lunedì, e lunedì 9 tutti ritorneranno sui banchi di scuola.

Nella provincia di Lucca, una delle province più flagellate dalle raffiche di vento, alla scuola elementare di Ponte a Moriano c'è stato un crollo di una parte di coperturadel tetto, la scuola rimarrà chiusa. 

A Forte dei Marmi, in provincia di Lucca, scuole chiuse anche venerdì 6 marzo, come a Pietrasanta. Nel comune di Camaiore domani scuole aperte tranne i plessi di Capezzano Pianore (infanzia Girasole, primaria F.Gasparini, secondaria di I° grado Rosso di san Secondo) e Santa Lucia (infanzia);

Nel Mugello a Scarperia e San Piero a Sieve le scuole sono state chiuse per tutta la gionata per mancanza di corrente elettrica.

A Montignoso, in provincia di Massa Carrara, scuole chiuse il 6 e 7 marzo. Riapertura prevista lunedì 9. Anche a Fivizzano scuole chiuse per tutta la giornata. A seguito dell'evento calamitoso a Massa il Sindaco ha emesso l'ordinanza di chiusura riguardante l'istituto di scuola primaria del Bondano. L'istituto del Bondano sarà inagibile fino al 14 marzo per consentire il ripristino delle condizioni di sicurezza. Dal giorno 6 marzo l'attività didattica si svolgerà presso la scuola primaria di Marina.

Quattro le scuole che sono state chiuse oggi dal Comune di Firenze per questioni di sicurezza: la Benedetto Fortini, la Duca D'Aosta, la Ghiberti, che rimarrà chiusa anche domani per consentire la rimozione di un albero, e l'istituto tecnico Da Vinci. Venerdì 6 marzo le scuole rimarranno chiuse a Montemurlo e a Poggio a Caiano.

Nella provincia di Arezzo, a  Badia Prataglia e Sansepolcro tutte le scuole chiuse anche il 5 marzo

A Sesto Fiorentino per consentire la completa esecuzione dei lavori di pulizia e ripristino in seguito ai danni causati dal forte vento, domani la scuola dell'infanzia Azzurra e la scuola Lombardo Radice, infanzia e primaria, saranno chiuse. Gli altri istituti saranno regolarmente aperti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca