Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10°22° 
Domani 21° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 23 maggio 2019

Cronaca sabato 11 maggio 2019 ore 20:30

Spari a Noemi, "Io non c'entro niente"

Si è difeso davanti al giudice il presunto autore dell'agguato a Napoli in cui è rimasta gravemente ferita la bimba che lotta all'ospedale Santobono



SIENA — Armando Del Re, fermato ieri sulla Siena Bettolle dalle forze dell'ordine con l'accusa di essere l'autore della sparatoria in cui è rimasta gravemente ferita la piccola Noemi a Napoli lo scorso 3 maggio, si è difeso davanti al giudice per le indagini preliminari Buccino Grimaldi del Tribunale di Siena durante l'udienza di convalida del fermo. "Non c'entro niente con questo fatto", avrebbe detto al gip, assistito dall'avvocato Claudio Davino. 

Del Re ha ricostruito i suoi spostamenti nel periodo di tempo a ridosso dell'agguato il cui vero obiettivo era Salvatore Norcaro. Secondo la difesa di Del Re, le intercettazioni e gli atti di indagine non farebbero emergere elementi che possano legare l'uomo al raid di Napoli.

Lunedì è attesa la decisione del gip che deciderà se convalidare o meno il fermo all'uomo che da ieri si trova nel carcere di Santo Spirito a Siena.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cultura e Spettacolo