Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°19° 
Domani 14°24° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 17 settembre 2019

Attualità lunedì 24 aprile 2017 ore 12:10

Papa Francesco pregherà sulla tomba di Don Milani

Il 20 giugno il Pontefice sarà a Barbiana nel cinquantesimo anniversario della morte del priore. Visita in forma privata e incontro con i discepoli



VICCHIO — Don Lorenzo Milani morì il 26 giugno 1697. Mezzo secolo dopo la Chiesa, con cui all'epoca della scuola di Barbiana i dissapori non mancarono, salirà a Barbiana. Papa Francesco arriverà nella seconda parte della mattinata del 20 giugno e dopo le 11, e si fermerà al cimitero, nella chiesa e nella canonica, ripartendo per Roma prima del pranzo. La visita, spiega la diocesi di Firenze, si svolgerà in forma riservata e non ufficiale e prevede un incontro del Papa con i discepoli di don Milani, un gruppo di sacerdoti fiorentini e alcuni ragazzi seguiti da realtà caritative, di intervento sociale, ed educativo della diocesi.

Il programma della giornata è già stato definito e diffuso dalla sala stampa vaticana. Il Papa decollerà in elicottero dall'eliporto vaticano alle 7.30, per atterrare alle 9 nel campo sportivo di Bozzolo, accolto dal vescovo di Cremona mont. Antonio Napolioni e dalsindaco della cittadina. Quindi andrà alla parrocchia di San Pietro dove pregherà sulla tomba di don primo Mazzolari, tenendo anche un discorso commemorativo al fedeli presenti in chiesa. Alle 10.30 la partenza in elicottero del atterrare alle 11.15 a Barbiana, nello spiazza sottostante alla chiesa: qui Francesco sarà accolto dal cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze e dal sindaco di Vicchio. Seguirà la visita in privato nel cimitero, con la preghiera sulla tomba di don Lorenzo Milani. Nella chiesa ci sarà un incontro con i discepoli di don Milani ancora viventi, quindi il Papa visiterà brevemente la canonica. Nel giardino adiacente, Francesco terrà un discorso commemorativo, alla presenza dei discepoli, di un gruppo di sacerdoti della diocesi e di alcuni ragazzi ospiti di case-famiglia, circa duecento persone in tutto. Alle 12.30 la partenza da Barbiana, con rientro in Vaticano previsto alle 13.15.

Grande soddisfazione è stata espressa dal cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, che ha espresso grande soddisfazione da parte della Chiesa fiorentina "al Santo Padre per questo segno di attenzione alla nostra Arcidiocesi e ad un sacerdote che ne ha illuminato la storia del secolo scorso, in un cammino personale, che pur dovendo sopportare tensioni e incomprensioni, ha visto don Milani rimanere sempre fedele a Cristo e alla Chiesa".   



Tag

Il bambino caduto dal balcone a Lodi: ecco come Angel lo ha salvato | Video

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca