comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°32° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 09 luglio 2020
corriere tv
Incontro con il centrodestra, Conte cita Moretti: «Ricorda un po' ‘Ecce Bombo'...mi si nota di più a Chigi o a Villa Pamphilj?»

Attualità martedì 30 giugno 2020 ore 17:42

A Luglio scatta divieto di accendere fuochi

Per scongiurare il pericolo di incendi, fino al 31 Agosto è vietato in tutta la Toscana l'abbruciamento di residui vegetali. Ok ai barbecue



FIRENZE — Scatta domani, mercoledì 1 luglio, e si concluderà il 31 agosto il periodo a rischio per lo sviluppo e la propagazione di incendi boschivi. In questi due mesi è quindi vietato su tutto il territorio regionale l'abbruciamento di residui vegetali e qualsiasi accensione di fuochi. E' ammessa esclusivamente la cottura di cibi in bracieri e barbecue situati nelle abitazioni o nelle loro immediate pertinenze oppure all'interno di aree attrezzate.

L’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi ha voluto ricordare l'importanza dei comportamenti corretti che ciascun cittadino deve tenere per evitare l'innesco di un incendio forestale e in caso di avvistamento di un principio di incendio.

“In questi casiè fondamentale la tempestività nella segnalazione al numero verde 800.425.425 della Sala operativa regionale antincendi boschivi o al 115 dei Vigili del Fuoco - spiega Remaschi - E sempre per garantire la massima tempestività d’intervento, la Regione ha adottato il progetto di prevenzione proposto dal Cvt, il coordinamento che riunisce le principali associazioni di volontariato antincendi boschivi della Toscana, per mettere in rete le webcam che monitorano luoghi strategici per l’avvistamento di incendi”.

L'innovazione nelle attività di prevenzione è fondamentale per fronteggiare i nuovi scenari di incendio boschivo. Il progetto del Cvt conta di realizzare una rete di webcam per l’immediata localizzazione o per la verifica di una segnalazione di incendio forestale ed è possibile grazie al contributo di quanti acconsentono all’utilizzo delle immagini delle loro telecamere digitali, per una finalità di pubblica utilità a vantaggio di tutti. Le riprese sono ad una distanza tale da non permettere il riconoscimento dei tratti somatici delle persone e le targhe dei veicoli cosi come previsto dalla vigente normativa sulla protezione dei dati personali. Le immagini delle webcam sono raccolte nella pagina http://www.cvt-aib.it/progetto-fireweb.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità