Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:35 METEO:FIRENZE15°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Corea del Nord lancia missile verso il Giappone: le sirene d'allarme a Misawa

Cronaca lunedì 01 agosto 2016 ore 14:50

​Acclama l'Isis mentre picchia la moglie

Il tribunale di Prato ha imposto il divieto di avvicinamento alla famiglia per l'uomo che ha detto: "Prima o poi arriveranno anche qui"



PRATO — L'uomo, di 50 anni, era già stato condannato in passato per maltrattamenti e alla fine è arrivato il divieto di avvicinarsi alla casa dove vivono la moglie e i figli.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata l'ennesima scarica di botte riversata sulla donna accompagnata, secondo i testimoni, da frasi di acclamazione per l'autoproclamato Stato Islamico. "Prima o poi arriveranno anche qui" ha detto l'uomo, sempre secondo quanto riportato dai testimoni.

Proprio pochi giorni fa l'uomo aveva di nuovo picchiato la donna costringendo il figlio maggiore ad afferrare un tubo di ferro per difenderla. Dopo l'episodio il 50enne aveva riportato una frattura al braccio destro. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A scoprire i corpi dei due, fiorentini, sono stati i carabinieri a seguito dell'allarme lanciato da una donna che non riusciva a contattarli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Monitor Consiglio

Cronaca