Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE22°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella: «Il vaccino è un dovere morale e civico»

Attualità venerdì 11 settembre 2015 ore 09:53

Andrea Orlando, le intercettazioni e la privacy

Il ministro della Giustizia stasera sarà alla festa dell'Unità di Firenze per fare il punto sulla riforma del processo penale e sul diritto di cronaca



FIRENZE — Da qualche giorno la tradizionale festa del Partito democratico metropolitano del capoluogo toscano si è trasformata in un appuntamento nazionale per parlare di giustizia.

E dopo i dibattiti dei giorni scorsi con il procuratore generale della Corte d'Appello di Palermo Roberto Scarpinato e con Franco Roberti, procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, stasera è la volta del ministro Andrea Orlando.

Al termine di un incontro con Walter Verini, componente della Commissione giustizia alla Camera e Giuseppe Lumia che ricopre un'analoga posizione in Senato, alle 21 il Guardasigilli prenderà la parola dal palco centrale per spiegare i termini della riforma del processo penale, con particolare attenzione al  tema delle intercettazioni. 

Lo scorso luglio, infatti, il dibattito si è acceso in parlamento dopo la proposta arrivata da un deputato di Area Popolare di vietare la registrazione delle conversazioni fra privati. Ipotesi respinta anche dal presidente del Senato Pietro Grasso. 

L'altro terreno di scontro ha riguardato il tema della diffusione delle intercettazioni e dei video "rubati". Un emendamento a firma Ncd ha previsto il carcere per chi pubblica questo tipo di contenuti, ma un ulteriore emendamento del Pd ha scongiurato questa eventualità se a pubblicare i video rubati è un giornalista.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La minore di 16 anni è finita al pronto soccorso. Dalla Polizia Municipale anche 5 verbali e 300 bottiglie sequestrate per vendita abusiva di alcol
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità