Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE22°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»

Attualità martedì 27 giugno 2023 ore 18:05

Bernardo va in pensione, idolo della pet therapy

Ha salutato pazienti e operatori dopo 8 anni all'ultima visita di Pet Therapy in Cure Palliative. Bernardo, l'angelo a quattro zampe di Dog4Life



GROSSETO — Bernardo va in pensione dopo 8 anni, è uno degli angeli a quattro zampe dell'associazione Dog4Life e dal 2015 ha allietato con la sua presenza e la sua spiccata simpatia le giornate dei pazienti delle Cure palliative e Hospice del Misericordia, diretti da Anna Paola Pecci.

L'ormai popolare Golden retriever ha fatto visita al reparto per l'ultima volta, visto che, anche se in buona salute, dopo una certa età, 13 anni per esattezza, è giusto che si ritiri a vita privata.

Tra le risate e qualche lacrima, operatori e pazienti hanno salutato Bernardo ringraziandolo per l'allegria e i momenti di spensieratezza che ha regalato a tutti coloro che lo hanno conosciuto.

“Berni, come amo chiamarlo, resterà per sempre nei nostri cuori, non vederlo più gironzolare tra le stanze sarà dura – afferma Pecci – Quanti ricordi mi legano a lui! Senza consapevolezza, con la sua presenza è stato parte integrante della cura. Nel tempo sono stati evidenti gli effetti benefici sui pazienti di Bernardo e di tutti gli altri animali da affezione che rappresentano la Pet Therapy. Da noi le porte sono aperte a tutti gli animali domestici, quelli dell'associazione Dog4Life che non finirò mai di ringraziare, ma anche quelli degli stessi pazienti che volendo possono tenerli accanto. Gli animali sono curativi e in Cure palliative danno un enorme supporto ai degenti e anche agli operatori. I benefici sono molteplici, la presenza di un animale agisce come una sorta di proiezione verso l'esterno, oltre le mura del luogo di cura, favorisce un sentimento di serenità e offre argomenti di conversazione stimolando la comunicazione e le relazioni sociali. Colgo l'occasione per ringraziare tutti i volontari di Dog4Life per il loro costante impegno e in particolare Lucia Franci, precedentemente responsabile per la pet therapy dell'associazione in Toscana e non solo proprietaria ma soprattutto compagna di vita di Berni. Un saluto speciale invece al nostro Bernardo che da ora in poi si godrà il meritato riposo”.

Bernardo passa il testimone ai suoi collaboratori, ovvero agli altri cani dell'associazione che hanno fatto un pezzo di strada con lui incontrando tanti pazienti, tra questi ricordiamo Mora, un Border collie, Blu, un Labrador retriever, Love e Paddy anche loro Golden retriever.

“Ho conosciuto Bernardo qualche anno fa, abbiamo diviso un panino e ci siamo conquistati a vicenda – racconta Simona Dei, direttrice sanitaria Asl Toscana sud est - Era palpabile il posto unico che occupava in Hospice, e che ha occupato fino ad oggi, per il quale lo ringrazio come valido operatore della Sud est che insieme ai volontari di Dog4Life ci ha aiutato a prendere in cura le persone con una dedizione e una attenzione fuori dal comune”.

“Bernardo mi ha accompagnata in un viaggio meraviglioso, quello della Pet Therapy - racconta Lucia Franci - Ho sempre pensato fosse nato per fare questo, ha mostrato fin dall’inizio delle doti speciali nel rapportarsi con le persone che ha incontrato nella sua vita, avendo atteggiamenti molto diversi da situazione a situazione ed entrando in un’empatia stupefacente con ognuno di loro, che spesso lasciava a bocca aperta anche me. Insieme a Berny, Goccia e Onda, due Labrador retriever, che purtroppo ci hanno lasciato lo scorso anno, e con la mia collega Paola Cecere abbiamo varcato le porte dell’ospedale Misericordia, un sogno era diventato realtà! I ricordi di questi anni sono tantissimi. Volti, sorrisi, lacrime, silenzi e risate si susseguono incessanti. I cani si trasformano veramente in angeli a 4 zampe e noi assistiamo a delle vere e proprie magie. Vivendo questi luoghi e questa pet si torna a dare la giusta priorità alle cose importanti e ai valori veri della vita”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'orrore si è consumato nella notte: lui l'ha avvicinata con gentilezza, poi l'ha afferrata per il collo e minacciata costringendola ad appartarsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca