Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:40 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma: vigilessa in divisa riceve la proposta di matrimonio a Fontana di Trevi, l'applauso dei turisti
Roma: vigilessa in divisa riceve la proposta di matrimonio a Fontana di Trevi, l'applauso dei turisti

Cronaca mercoledì 28 agosto 2019 ore 16:45

Legata e uccisa, al vaglio sms e telefonate

Gli investigatori concentrati sui contatti avvenuti nelle 48 ore precedenti l'omicidio della donna di 60 anni trovata morta nella sua camera da letto



AREZZO — C'è un arco temporale preciso nel quale, secondo gli investigatori, potrebbero esserci stati contatti telefonici utili a risalire all'assassino di Maria Aparecida Venancio, la donna brasiliana di 60 anni, che il 26 agosto è stata trovata morta legata al letto e con una ferita alla testa (vedi articoli collegati): le 48 ore tra il 24 e il 26 agosto. La polizia, che ha trovato sul comodino il cellulare della donna, sta verificando tutte le chiamate di quei due giorni: telefonate con il marito, con i parenti e con i clienti che, a quanto pare, la sessantenne riceveva nell'appartamento. 

Per gli investigatori tra i contatti concentrati in quella finestra temporale potrebbe esserci anche quello dell'assassino. Al momento resta ferma l'ipotesi che l'omicida abbia agito da solo. 

Intanto si aspettano i risultati dell'autopsia che permetteranno di stabilire con maggiore certezza l'orario della morte. L'esame autoptico è in programma nel tardo pomeriggio all'ospedale valdarnese della Gruccia. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per cause tutte da chiarire, il grosso mezzo ha finito con l'impattare sulle vetture a bordo strada. Il conducente è stato portato in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca