Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:41 METEO:FIRENZE15°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Del Piero fa irruzione sulla tv tedesca: «Chiedo scusa per il 2006»

Cronaca sabato 06 maggio 2023 ore 11:55

Rissa in piazza a bottigliate, feriti e denunciati

Due giovani si sono presentanti al Pronto soccorso con le ferite riportate durante una rissa a bottigliate. Cinque persone sono state denunciate



AREZZO — Notte di tensione nel centro storico di Arezzo dove due persone sono rimaste ferite in una rissa e cinque sono state denunciate dalla polizia.

Intervento della polizia nelle zone della movida intorno alle 2 per la segnalazione alla Sala Operativa della Questura di una rissa che si era appena consumata in Piazza della Badia e per la presenza di due giovani che si erano presentanti al Pronto soccorso con ferite verosimilmente cagionate durante la rissa e dovute all’uso di una bottiglia di vetro.

Un equipaggio delle volanti è andato in Piazza della Badia mentre un altro equipaggio al Pronto soccorso per raccogliere informazioni e ricostruire i fatti.

Successivamente si sono presentati in Questura altri due uomini, presumibilmente coinvolti nella rissa, per raccontare la loro versione dei fatti.

Gli operatori dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico dopo aver ascoltato tutti i soggetti coinvolti, sia quelli presenti in Ospedale che quelli sopraggiunti in un secondo momento in Questura, e dopo un preliminare riscontro dei fatti con le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza cittadino, hanno denunciato in stato di libertà per il reato di rissa quattro persone e una ulteriore persona al momento rimasta ignota.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno