Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE21°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 29 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella: «Il vaccino è un dovere morale e civico»

Attualità sabato 14 novembre 2020 ore 11:00

Dante celebrato nel calendario storico dell'Arma

Nel 2021 ricorre il 700esimo anniversario della scomparsa del Sommo Poeta. "Pinocchio e i Carabinieri" è invece il tema dell'agenda annuale



AREZZO —  Le attuali misure emesse dal Governo per il contenimento del contagio da Covid-19, non hanno quest'anno permesso la consueta ed attesa conferenza stampa di presentazione del calendario storico dei carabinieri, pubblicato per la prima volta nel 1928 e fermato solo durante la Seconda Guerra Mondiale. Il comandante generale dell'Arma Generale di corpo d'armata Giovanni Nistri, lo ha presentato questa mattina in collegamento video, accompagnato dallo scrittore Valerio Massimo Manfredi e dal giornalista Aldo Cazzullo, che hanno collaborato alla stesura dei testi. Per l'edizione 2021, è stato scelto di celebrare il 700esimo anniversario della scomparsa di Dante Alighieri, anche attraverso le tavole realizzate da Francesco Clemente.

Protagonista dei racconti che percorrono i dodici mesi del calendario è il maresciallo Donato Alighieri, emblema del buon carabiniere, toscano come il Sommo Poeta, che racconta vicende verosimilmente accadute nel corso della sua carriera in divisa, utilizzando anche terzine estratte dalle tre cantiche di Dante, che lui conosce a memoria. Nella realizzazione dell'opera, l'Arma si è infatti avvalsa anche dell'aiuto di Aldo Onorati, collaboratore di punta della prestigiosa “Società Dante Alighieri” e penna accreditata della rivista “Il Carabiniere”. La tiratura sarà di oltre un milione di copie, di cui circa 10mila tradotte in lingue straniere come inglese, francese, spagnolo, tedesco, russo, giapponese, cinese e arabo.

E' stata presentata questa mattina anche l'agenda 2021, che celebra invece i 140 anni dalla prima pubblicazione di Pinocchio. Nella storia, il legame con i Carabinieri è manifesto e indissolubile. Una trama caratterizzata dal registro narrativo avvincente e da un susseguirsi di immagini letterarie suggestive che regalano uno spazio senza tempo all’iconografia dei Carabinieri.

L'offerta editoriale 2021 è arricchita da altre due opere. La prima è il calendario da tavolo, dedicato al gioco come importante attività dell'uomo, da giovane ad adulto. L’intero ricavato della vendita di questo calendarietto da tavolo è devoluto all’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari dell’Arma dei Carabinieri.

La seconda è il planning da tavolo, dedicato invece ai 150 anni di Roma Capitale. Vengono quindi celebrate, attraverso le immagini riportate in copertina, le sedi del primo Parlamento unitario: Palazzo Carignano a Torino, Palazzo Vecchio a Firenze e Palazzo Madama nell'Urbe. L’intero ricavato della vendita di questo planning verrà devoluto all’ospedale pediatrico “Bambino Gesù” di Roma.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il cluster è scoppiato nel Chianti dopo i festeggiamenti di un matrimonio. Decine di persone in quarantena. A renderlo noto il sindaco Baroncelli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità