Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:40 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 07 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
A Sanremo vince il rock dei Maneskin

Attualità venerdì 18 novembre 2016 ore 16:23

I risparmiatori attendono la risposta di Renzi

Ultimi aspetti organizzativi in vista della manifestazione di protesta che si terrà martedì 22 novembre di fronte alla Banca d'Italia



AREZZO — Risparmiatori da tutta Italia si ritroveranno martedì prossimo 22 novembre a Roma, di fronte alla sede della Banca d’Italia, per una manifestazione di protesta ad un anno esatto dalla risoluzione delle quattro banche, Banca Etruria, CariFerrara, Banca Marche e CariChieti.

A partire dalle 11 si terrà quindi un sit-in di protesta che vedrà protagonisti tanti risparmiatori, provenienti soprattutto da Arezzo, Ferrara, Empoli e dall’Umbria.

L’iniziativa è organizzata dall’associazione “Vittime del Salva-banche” insieme a Federconsumatori e Adusbef.

“Celebreremo un anno con gli arbitrati che ancora non sono usciti e con la commissione parlamentare d’inchiesta sul dissesto delle quattro banche che non verrà istituita – commenta Letizia Giorgianni, presidente delle Vittime del Salva-banche – Non solo: Banca Etruria potrebbe essere venduta al costo di un caffè, così il sistema bancario dovrà iniettare altri 300 milioni per portare a termine la vendita”.

La rabbia dei risparmiatori cresce di giorno in giorno, in attesa di sapere chi potrà essere rimborsato e quanto. Intanto, in vista del sit in l’associazione ha chiesto un incontro con il presidente del consiglio

La segreteria di Renzi risponderà lunedì prossimo.

Simona Buracci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Sport

Cronaca