comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°26° 
Domani 17°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 07 giugno 2020
corriere tv
Incidente Arezzo, al Tg1 le immagini dell'auto che sbanda prima dell'impatto

Politica sabato 07 marzo 2020 ore 11:57

Centrosinistra conferma: "Ralli candidato sindaco"

L'ufficialità formale è arrivata stamattina. Il medico aretino corre alla poltrona di primo cittadino. Alleanza ampia che va dal Pd ai Verdi



AREZZO — Tutti lo sapevano ma nessuno lo confermava. Oggi è arrivata l'ufficialità: Luciano Ralli è il candidato sindaco del centrosinistra. 

La coalizione è ampia e va dal Partito Democratico ad Azione a Italia Viva, dal Partito Socialista a  Più Europa, da Arezzo 2020 (aggregazione unitaria comprendente Arezzo in Comune, Sinistra Italiana, Verdi, Articolo 1 e realtà civiche, progressiste ed ambientaliste) fino ad Arezzo CI STA.

L'uomo storico del Pd, che ha avuto il via libera all'unanimità da parte del partito di Sant'Agostino, quindi, è il contendente numero uno alla poltrona di Ghinelli.

Lo scontro tra l'ingegnere e il dottore si prospetta interessante e soprattutto di livello, visto che entrambi, ormai da decenni, conoscono a mena dito il linguaggio, le dinamiche, le problematiche inerenti alla "macchina comunale".

Di seguito la nota, redatta dal Partito democratico, che presenta la candidatura di Ralli.

Luciano Ralli è un grande punto di riferimento, una certezza, per chi crede che ad Arezzo le cose non debbano andare così per sempre. Per chi crede che l’Amministrazione possa fare molto di più per aiutare i cittadini a vivere meglio, a cominciare dall’occupazione, una questione affrontata senza strategia e senza coerenza dal Sindaco, al pari della salute e della tutela di chi è in difficoltà, dello sviluppo economico e dell’ambiente, della cultura.

Luciano non sarà solamente, o soprattutto, il candidato della coalizione civica e politica di centrosinistra più grande e aperta degli ultimi decenni: sarà il candidato di molte parti della nostra società che da tempo chiedono di esprimersi e che noi, un giorno dopo l’altro, abbiamo ascoltato e coinvolto in questo progetto. È da queste voci che nascono le linee di programma che abbiamo condiviso tra partiti e associazioni locali ed è con questo spirito che abbiamo deciso di dare a questa alleanza che vogliamo destinata, in queste ore più che mai, a unire Arezzo.

Luciano Ralli è la persona che potrà riannodare i fili di una comunità che è stata lasciata andare da chi la doveva, invece, curare, unire e guidare. È un uomo con valori forti e che, per carattere e per la sua professione di medico, è abituato ad ascoltare e offrire aiuto alle persone, a stare loro accanto. Ad aprire le porte, anziché chiuderle e a badare alla sostanza, prima che alla forma".

Luciano Ralli è pronto: “intanto ringrazio tutti i soggetti dell’Alleanza per la fiducia accordata. In queste ore dobbiamo tutti insieme fronteggiare l’emergenza Covid 19. Priorità alla salute degli aretini. Per la tradizionale campagna elettorale attenderemo tempi migliori. Adesso è il momento della collaborazione e non della contrapposizione. Verrà poi il tempo del confronto politico.

La sfida che non sarà semplicemente vincere ma che servirà a dare vita a un nuovo modo di fare comunità, grazie a un’amministrazione che sappia collegare e unire in un destino comune, chiaro e ben visibile, cittadini, professioni e imprese. Oggi ci sono troppe persone in difficoltà per età, salute, condizioni di lavoro e di vita che non trovano ascolto o che ricevono risposte inefficaci. Ci sono associazioni e imprese che potrebbero fare un deciso balzo in avanti ma che non sono valorizzate dal Comune. Arezzo merita di più, ed è arrivato il momento di offrirle di più”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca