Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro la prima linea di Kherson, tra carri armati distrutti, morti e russi in fuga

Cronaca venerdì 11 giugno 2021 ore 21:05

Colpo in azienda orafa, 200mila euro il bottino

Blitz in piena notte. I malviventi abbattono anche un albero per rallentare l'intervento delle Forze dell'Ordine



CAPOLONA — Un colpo studiato nei minimi dettagli quello messo a segno questa notte ai danni della Top Gold, un'azienda orafa del Castelluccio.

I malviventi sono entrati in azione intorno alle 2 di notte dopo aver abbattuto un albero per impedire alle Forze dell'Ordine e alla vigilanza di poter intervenire. Pare anche che sia stata manomessa una cabina elettrica della zona.

Da quanto appreso i criminali si sarebbero introdotti dentro la fabbrica forzando una finestra.  A quel punto sarebbe scattato l'allarme. 

I ladri hanno agito velocemente.  Si sono introdotti all'interno e hanno arraffato circa 5 chili di oro tra manufatti e semilavorati, che non erano custoditi in cassaforte. Sul mercato, il valore degli oggetti trafugati, si aggira intorno ai 200mila euro. Un blitz lampo, immediato per poi darsi alla fuga. 

Le telecamere di sorveglianza avrebbero inquadrato almeno due soggetti con volto coperto. Sul caso indagano i Carabinieri.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La giovane soccorsa dal personale sanitario del 118 è stata trasferita con l'elicottero Pegaso all'ospedale delle Scotte di Siena, in codice rosso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Attualità