Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:44 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 19 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità giovedì 07 gennaio 2021 ore 09:21

Scuole sicure, al via gli screening per gli studenti

Sono iniziati i test nelle scuole toscane per riaprire in sicurezza. Per la ripresa in presenza la campagna che prevede un monitoraggio e screening



BAGNO A RIPOLI — Sono tornati a scuola sia gli alunni delle elementari che delle scuole medie, mentre gli studenti delle superiori rientreranno in presenza, salvo cambiamenti degli ultimi minuti, lunedì 11 Gennaio. Questa mattina intanto sono partiti gli screening con tamponi antigenici nelle scuole del Chianti a Bagno a Ripoli dove nei prossimi giorni saranno testati 2.600 studenti, volontariamente si è iniziato dalle classi terze delle scuole medie, poi saranno effettuati i test anche per le scuole elementari e dell'infanzia, per finire con le superiori.

La Regione Toscana ha dato il via al progetto “Scuole sicure” nato per spezzare sul nascere le catene del contagio, una campagna di monitoraggio e screening approvata dalla Giunta regionale.

Secondo il progetto in presenza di un caso positivo verranno attivate queste procedure:

- per il caso positivo registrato fuori dall’ambiente scolastico dalla richiesta alla prenotazione del tampone è previsto un tempo massimo di 1 giorno e il risultato viene assicurato entro la giornata del prelievo, mediamente entro le 6 ore;

- per il caso sospetto registrato durante le attività scolastiche è prevista l’esecuzione di un tampone antigenico subito o nel più vicino drive through: se il test è positivo sono avviate le procedure standard di tracciamento nella stessa giornata della notifica di positività.

Il progetto prevede inoltre degli screening nelle scuole mediante test antigenici rapidi, che si dividono in due tipi: con innesco e senza innesco.

- Lo screening con innesco si applica nel caso di una positività confermata: a quel punto vengono eseguiti test antigenici ai compagni di classe e agli insegnanti, con possibile allargamento ad altri contatti stretti del caso, sempre scolastici. Possono essere effettuati immediatamente o a breve distanza di tempo e quindi pianificati presso un drive through vicino. Se l’esito del test è negativo non si interrompono le eventuali prescrizioni di quarantena emanate dal Dipartimento di Prevenzione.

- Lo screening senza innesco punta ad implementare la capacità di testing applicando una strategia di allerta precoce “early-warning”, finalizzata all’individuazione di casi e focolai Covid-19 in età scolare (14-19 anni) applicando l’utilizzo dei test antigenici e la metodica del “pool test”, attraverso la replicazione periodica di test in un campione di studenti. Sono previste anche postazioni di testing tra le fermate dei trasporti pubblici e le scuole. Questo tipo di screening partirà intorno a metà gennaio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna di 32 anni residente in provincia di Lucca è stata trovata senza vita in un appartamento in Valle d'Aosta. Non se ne avevano notizie da ore
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca