Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:40 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 04 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
L'accorato appello di Ornela: «Contratti di lavoro da 750 euro? Uno schiaffo. Smettiamo di accettare paghe da fame»

Attualità mercoledì 10 settembre 2014 ore 13:09

Bancarotta fraudolenta, agli arresti Guccio Gucci

L'imprenditore fiorentino, pronipote del fondatore dello storico marchio, avrebbe sottratto beni per 800.000 euro a una sua società poi fallita



FIRENZE — La società in questione si chiamava 'Esperienza srl' e operava nel settore della pelletteria di lusso con il marchio To Be G.

Nell'ambito dell'inchiesta, condotta dalla Guardia di Finanza, è stato indagato anche M.S., amministratore della società di Gucci e considerato dagli investigatori anche suo prestanome. Per quest'ultimo il Tribunale ha disposto il divieto temporaneo dell'esercizio di amministratore.

In base alle indagini, dal 2007 al 2012 i due imprenditori avevano accumulato 386.000 euro di debiti con il Fisco e, per evitare il pagamento, attraverso espedienti contabili e di gestione avrebbero trasferito il patrimonio della srl a una nuova società con sede a Perugia, gestita ufficialmente da un altro prestanome ma controllata ancora da loro.

Alla fine del 2013, la Guardia di Finanza aveva già confiscato ai due indagati beni per 400.000 euro per il mancato versamento di ritenute e contributi. Poco dopo, in considerazione della situazione debitoria della srl, il Tribunale accolse l'istanza di fallimento presentata dal pm che coordinava le indagini.

Ulteriori approfondimenti investigativi hanno portato alla scoperta che i due imprenditori avevano distratto  beni mobili, liquidi e rimanenze dalla società fallita per piu' di 800.000 euro. Ed è scattata l'accusa di bancarotta fraudolenta.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Alessio Sgamma (Guardia di finanza) - dichiarazione

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Invece di essere consegnata, la corrispondenza veniva gettata nella spazzatura. Determinanti per le indagini i filmati della videosorveglianza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Cronaca

Cronaca

Cronaca