Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:25 METEO:FIRENZE13°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 07 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Cronaca mercoledì 25 novembre 2020 ore 16:35

Fiocco rosa nella sala parto Covid

Stamani primo parto nella sala appositamente allestita in ospedale. E' venuta alla luce una splendida bambina di nome Beatrice, la madre è elbana



CECINA — Si chiama, Beatrice, è una splendida bambina di quasi quattro chili nata con parto naturale ed è il primo fiocco rosa nella nuova sala parto dell'ospedale di Cecina destinata alle partorienti Covid positive.

La bimba e la madre, residente all'Elba, stanno bene e saranno dimesse nei prossimi giorni.

La donna era stata identificata come positiva alla 40esima settimana di gestazione. E' stato allestito un percorso specifico che l’ha prima portata ad essere ospitata in un albergo sanitario e poi a partorire in sicurezza in ospedale.

“Il lieto evento di stamani – ha detto Andrea Antonelli, direttore del reparto di Ostetricia e Ginecologia di Cecina, Piombino ed Elba – rappresenta la dimostrazione più evidente di come lavorando in collaborazione si possono ottenere risultati importanti". 

La sala parto Covid era stata allestita nei giorni scorsi per affiancare le due normalmente utilizzate per le pazienti non affette da Coronavirus e permettere così di tenere ben separati i percorsi garantendo la sicurezza di utenti e operatori. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il commissario per l'emergenza Covid Figliuolo: "Sarà un'apertura graduale visto il buon andamento della campagna vaccinale contro il Covid-19"
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità