Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:50 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La lezione di Burioni: «Variante Omicron? Dobbiamo da un lato stare attenti e dall'altra vaccinarci»

Attualità lunedì 14 aprile 2014 ore 14:47

Una centrale 118 a prova di black out

Inaugurata la nuova struttura che coordinerà gli interventi delle ambulanze a Firenze e Prato e dei 3 elicotteri Pegaso in tutta la Toscana



FIRENZE — In attesa che le centrali operative del 118 in Toscana passino dalle 6 attuali a 3, come nei piani futuri della Regione, gli operatori che attualmente lavorano sul lungarno Santa Rosa, rispondendo alle chiamate di emergenza che arrivano da Firenze e Prato, si godono la loro nuova casa.
Situata sulla collina alle spalle dell'ex Iot, l'Istituto ortopedico toscano, la struttura si sviluppa su un'area di quasi 700 metri quadri, ed è pronta per ospitare a partire da fine maggio i 24 operatori che coordinano oltre alle attività delle ambulanze e della guardia medica, anche i 3 elicotteri Pegaso di stanza a Firenze, Massa e Grosseto.
Una struttura antisismica e in grado di funzionare anche in caso di blackout, abbastanza grande da adattarsi alle nuove esigenze nel momento in cui a Prato e Firenze dovesse aggiungersi anche Pistoia.
La sala che attualmente ospita  24 postazioni già allestite, infatti, può comodamente ospitarne 38.

Servizio di Tommaso Tafi
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'auto con a bordo una coppia si è ribaltata nella notte. L'uomo è deceduto sul colpo. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, 118 e carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità