Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:55 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, von der Leyen: «È tempo di discutere dell'obbligo vaccinale»

Cronaca martedì 19 ottobre 2021 ore 18:55

Brucia rami della siepe e il fuoco divora il bosco

Con un piccolo falò ha scatenato un incendio boschivo che si è sviluppatosi su un terreno cespugliato, situato a meno di 50 metri da una pineta



GREVE IN CHIANTI — Ha fatto un falò con i rametti delle siepi del giardino e le fiamme sono sfuggite al controllo divorando 1.300 metri quadrati del vicino bosco.

I carabinieri di Figline sono intervenuti in località Chiocchio del Comune di Greve in Chianti per la segnalazione di un incendio e sul posto hanno constatato che si trattava di un incendio boschivo sviluppatosi su un terreno cespugliato, situato a meno di 50 metri da una pineta.

Dagli accertamenti e dalle testimonianze raccolte, è emerso che l'incendio era stato causato da un residente della zona che stava eseguendo un abbruciamento di residui vegetali, senza rispettare le norme e le precauzioni previste dalla normativa vigente. Le fiamme, sfuggite al controllo, si erano propagate in modo radente e velocemente, a causa del forte vento, andando a lambire il bosco circostante, per una superficie di circa 1.300 metri quadrati. 

L’uomo è stato denunciato per il reato di incendio boschivo colposo e gli è stata contestata anche la sanzione amministrativa di 120 euro per la violazione delle norme di sicurezza.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
​L'incidente è avvenuto in un tratto molto pericoloso. Tre le persone rimaste ferite. Sul posto sono intervenuti numerosi mezzi di soccorso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità