Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:15 METEO:FIRENZE23°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La ministra francese dello sport francese si tuffa nella Senna per rassicurare tutti in vista delle Olimpiadi: «È pulito»
La ministra francese dello sport francese si tuffa nella Senna per rassicurare tutti in vista delle Olimpiadi: «È pulito»

Monitor Consiglio mercoledì 08 maggio 2024 ore 09:51 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Crediti 'incagliati' approvata una legge regionale

Valentina Mercanti
Valentina Mercanti

"Ci sono tante imprese in difficoltà. Trovato un punto di equilibrio per una normativa innovativa”



FIRENZE — Intervenire sul tema della circolazione dei crediti fiscali con il principale obiettivo di dare un fattivo contributo alla spinosa questione dei crediti 'incagliati' derivanti da interventi di riqualificazione del patrimonio edilizio, vale a dire il super bonus 110%. L’intento è quello di favorire la circolazione di questi crediti facendo assumere un ruolo attivo agli enti o alle società controllate o partecipate dalla Regione.

Per questi obiettivi, il Consiglio regionale ha approvato oggi a larga maggioranza una normativa che contiene “Disposizioni in materia di promozione della circolazione di crediti fiscali”.

La legge regionale, frutto di un lavoro di integrazione di due diverse proposte presentate del gruppo PD e da FdI.

"Parliamo di una questione di grande attualità sulla quale abbiamo ritenuto che anche la Regione Toscana provi a dare un contributo fattivo - ha detto Valentina Mercanti, prima firmataria della proposta PD - Ci siamo mossi su un terreno inesplorato, poiché la Regione non ha competenze dirette in materia e ringrazio gli uffici che hanno svolto un buon lavoro di coordinamento delle proposte con la legislazione nazionale e regionale. L’obiettivo è quello di provare a fare la nostra parte, senza mettere in difficoltà le nostre aziende partecipate, ma cercando di dare una riposta a tutti quei soggetti che vivono momenti di grande difficoltà per i cosiddetti crediti incagliati". 

"Dobbiamo continuare a riconoscere la validità della transizione ecologica e con essa gli effetti positivi della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio, sia in termini di raggiungimento degli obiettivi di efficientamento energetico, che per il conseguimento della neutralità climatica europea entro il 2050. Ma occorre che i costi di questa transizione non siano sulle spalle dei cittadini e, in questo senso - ha concluso Mercanti - bisognerà continuare a prevedere incentivi anche se nell’ambito di una piena sostenibilità economica, all'interno di una visione e di una programmazione industriale del paese".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno