Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:32 METEO:FIRENZE14°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dnipro, morti due bambini nella casa distrutta dai missili: il cane resta di guardia tra le macerie

Cronaca domenica 30 gennaio 2022 ore 15:35

In un marsupio ritrovati 7mila euro e droga

Il marsupio rinvenuto
Il marsupio rinvenuto

Nei boschi delle Cerbaie, un blitz della municipale porta a scovare un nuovo bivacco usato dai pusher. Spinelli: "Situazione di estrema gravità"



FUCECCHIO — Un intervento degli agenti di polizia municipale del presidio territoriale di Fucecchio in via delle Pinete, nei boschi delle Cerbaie, ha portato al ritrovamento di un marsupio con oltre 7mila euro e una busta con 31 grammi di cocaina.

Il ritrovamento è avvenuto a seguito di uno dei consueti pattugliamenti settimanali per il contrasto allo spaccio di stupefacenti nelle aree boschive tra le frazioni di Pinete e Galleno. In un bivacco pieno di rifiuti nascosti tra la vegetazione, gli agenti hanno rovistato e recuperato il marsupio con le banconote e la sostanza.

"Sono estremamente soddisfatto del lavoro che puntualmente viene svolto dagli agenti di polizia municipale sul territorio delle Cerbaie, perché con il loro impegno dimostrano di aver compreso realmente la gravità della situazione - ha spiegato il sindaco Alessio Spinelli - sono fiducioso che anche le altre forze dell'ordine possano essere impegnate su ordine del prefetto di Firenze in questi specifici servizi di contrasto a quello che è diventato oramai un vero proprio mercato della morte a cielo aperto".

soldi

Le banconote ritrovate

Il bivacco lungo via delle Pinete


"Ho provato molte volte a far comprendere alle istituzioni la gravità della situazione e non mi stancherò di continuare a farlo. Un ruolo importante poi lo possono svolgere i proprietari dei boschi, i quali avrebbero come compito quello di aiutare nella pulizia del sottobosco per evitare la creazione di questi bivacchi - ha aggiunto - per il celere intervento di questo pomeriggio ringrazio anche la società Alia Servizi Ambientali che, chiamata dal sottoscritto, ha prontamente inviato uomini e mezzi sul posto per ripulire i luoghi dai rifiuti portati a bordo strada da un gruppo di cittadini presenti".

I rifiuti raccolti dai cittadini


"Anche quest'ultima attività dimostra quanto sia importante e necessario un costante controllo del territorio. La polizia municipale sta dimostrando con i fatti di essere vicina alle esigenze del cittadino con le forze e possibilità di cui dispone - ha concluso Massimo Luschi, comandante della polizia municipale dell'Unione dei Comuni Empolese Valdelsa - viste le difficoltà numeriche generalizzate per tutte le forze dell'ordine, solo facendo squadra è possibile ottenere risultati importanti per il futuro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allerta meteo è scattata nel tardo pomeriggio e andrà avanti fino alle 7 di domani, venerdì. Ecco quali sono le zone della regione più a rischio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca