Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:50 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elisabetta Belloni e il suo pensiero su donne e carriera diplomatica

Cronaca giovedì 04 novembre 2021 ore 08:23

Il vento scoperchia le case, famiglie evacuate

L'intervento dei vigili del fuoco a Palaia

Durante la notte tetti divelti fra i Comuni di San Miniato e Palaia. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco per il maltempo



SAN MINIATO — Il forte vento ha provocato danni in provincia di Pisa, in particolare fra i Comuni di San Miniato e Palaia. I vigili del fuoco, che sono stati impegnati per tutta la notte, hanno riferito di vari interventi per tetti divelti e alberi caduti.

In particolare a La Scala, frazione di San Miniato, è stato necessario evacuare tre famiglie, le cui abitazioni sono risultate scoperchiate dal vento. "La situazione più critica - ha confermato in nottata il sindaco di San Miniato, Simone Giglioli - riguarda tre abitazioni che hanno subito seri danni al tetto a La Scala. Due in via Trento e una in via Palagetto, fortunatamente non ci sono stati danni a persone". 

"L’altra situazione critica è al Cattaneo a San Miniato - ha aggiunto il primo cittadino -, con due grandi gazebo che erano nel cortile completamente divelti, uno dei due ostruisce in parte via Pier delle Vigne, insieme ad alcuni alberi caduti. A tal fine si è reso necessario chiudere al traffico via Pier delle Vigne a San Miniato (zona Poggio di Cecio). È assai probabile che ci sia stata una tromba d’aria localizzata in alcune zone del nostro comune. Sono molti gli alberi e rami caduti".

Alberi caduti e tetti danneggiati anche a Palaia, nella tarda serata di ieri. Particolarmente danneggiati, sempre alle coperture, due edifici disabitati nei pressi di Piazza della Repubblica, che sono stati dichiarati parzialmente inagibili.

Anche il sindaco di Palaia, Marco Gherardini, non ha esitato a parlare di una tromba d'aria abbattutasi sul territorio. Visti i numerosi interventi dei vigili del fuoco, per alcune ore il centro del capoluogo è stato chiuso al traffico, così come via della Rimessa per Montefoscoli.

Nella gallery le foto degli interventi dei vigili del fuoco ieri sera a Palaia.

"L’Amministrazione Comunale sta facendo un primo censimento dei danni alle case, ad altre strutture e ai veicoli - ha aggiornato in mattinata il sindaco Gherardini -. Se non è già stata fatta la segnalazione al Comune, si prega di contattare l’ufficio tecnico al numero 0587.621424. Nel corso della notte sono stati fatti interventi d’urgenza da parte dei Vigili del Fuoco, degli operai comunali e provinciali in collaborazione con Carabinieri, Polizia Municipale, Enel e associazioni di volontariato. È stata attivata la Geofor che sta provvedendo a rimuovere le macerie e a pulire il paese di Palaia. Gli operai comunali sono al lavoro per la rimozione degli alberi caduti in via della Rimessa. Non sono previste problematiche per il servizio, già svolto correttamente questa mattina, dei pulmini. In merito al trasporto pubblico locale seguiranno aggiornamenti a seguito di incontro con il gestore del servizio".

"Le situazioni di pericolo ancora in essere (tegole, grondaie sporgenti, infissi pericolanti...) devono essere puntualmente segnalate dai cittadini direttamente ai vigili del fuoco al numero 112" ha ricordato in conclusione il sindaco di Palaia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'operaio ha 49 anni e ha riportato alcune fratture, è grave. L'incidente è avvenuto in un cantiere navale. Un altro incidente a Sestino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità