Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:45 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 29 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte mangia un gelato dopo il vertice con Letta e Salvini: «Problema risolto? Speriamo che la notte porti consiglio»

Cronaca mercoledì 01 dicembre 2021 ore 19:35

Delitto dell'Arno, condanna con lo sconto

Il tribunale di Pisa
Il tribunale di Pisa

I giudici pisani hanno respinto la richiesta di ergastolo avanzata dal pm per l'omicidio di Roberto Checcucci, avvenuto il 27 Settembre 2020



PISA — Luigi Cascino è stato condannato a 16 anni di reclusione per l'omicidio di Roberto Checcucci. Lo ha deciso la Corte di assise di Pisa, che si è espressa sul delitto dell'Arno avvenuto il 27 Settembre 2020 lungo l'argine del fiume a Castelfranco di Sotto.

L'uomo di 53 anni, coetaneo e vicino di casa della vittima a Fucecchio, era stato fermato un paio di mesi dopo il delitto dai carabinieri a seguito di varie prove raccolte, fra le quali un campione di dna rinvenuto sul luogo del delitto.

La sentenza ha disatteso le richieste del pubblico ministero Fabio Pelosi che per Cascino aveva chiesto l'ergastolo, motivandolo con l'aggravante della premeditazione. Premeditazione che, per i giudici, invece non c'è stata.

Il rito abbreviato ha poi portato ad uno sconto della pena, stabilita in 16 anni di reclusione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Su segnalazione della polizia canadese la polizia postale di Firenze e Livorno ha indagato, perquisito e arrestato un uomo di 42 anni di Livorno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca